• Google+
  • Commenta
1 giugno 2015

Indiscrezioni risultati scritti e prova orale esame avvocato 2014-2015

Indiscrezioni risultati scritti esame avvocato 2014-2015 per ogni corte d’Appello: indicazioni degli ammessi e date della prova orale.

Ecco le prime indiscrezioni sui risultati ed esiti delle prove scritte dell’esame avvocato 2014-2015. *Ricordiamo che si tratta di indiscrezioni e che i dati riportati potrebbero essere soggetti a cambiamenti a correzione ultimata.

Gli ammessi alla prova orale dell’esame per avvocato 2014-2015 alla Corte d’Appello di Ancona sono il 27% dei candidati, le cui prove sono state corrette a dalla Corte di Appello di Trieste.

Passano gli scritti dell’esame da avvocato 2014 alla Corte d’Appello di Roma il  25% corretti dalla Corte d’Appello di Milano la quale a sua volta è stata corretta dalla Corte di Appello di Napoli con il 35% degli ammessi alla prova orale dell’esame di avvocato 2014-2015, le prove svoltesi a Napoli sono state corrette alla Corte d’Appello di Roma e gli ammessi sono il 30%.

Passando alla Corte d’Appello di Lecce, le cui prove sono state corrette a Brescia, la percentuale degli ammessi all’orale è il 27%, viceversa, la Corte d’Appello di Lecce ha corretto le prove scritte dell’esame avvocato 2014 svoltesi a Brescia e i candidati ammessi alla prova orale dell’esame il 33%.

Le prove della Corte d’Appello svoltesi a L’Aquila sono state corrette da Genova e gli ammessi alla prova orale sono il 30%. Le prove della Corte d’Appello di Genova sono state corrette da Cagliari e i candidati che hanno superato le prove scritte ammontano al 35%.

Gli scritti dell’esame avvocato 2014 della Corte d’Appello di Bari sono state corrette dalla Corte d’Appello di Firenze e gli ammessi risultano corrispondere al 30% dei candidati, ammessi a Venezia alla prova orale sono il 40% dei corretti dalla Corte d’Appello di Firenze, lo stesso vale per chi ha sostenuto le prove dell’esame d’avvocato presso la Corte d’Appello di Palermo, i cui scritti sono stati corretti a Salerno, Corte d’Appello di cui non si conoscono ancora le percentuali degli ammessi all’orale.

Il 40% sono i candidati ammessi presso la Corte d’Appello di Torino, le cui prove sono state corrette presso la Corte d’Appello di Bari. Le prove della Corte d’Appello di Messina sono state corrette a Perugia, e gli ammessi sono il 35%. Perugia invece ha visto le sue prove corrette dalla Corte d’Appello di Potenza e gli ammessi sono il 35%. Gli atti dell’esame d’avvocato 2014 della Corte d’Appello di Trento sono state corrette a Caltanissetta e gli ammessi all’orale sono il 40%.

Secondo indiscrezioni risultati scritti della Corte d’Appello di Reggio Calabria che ha corretto le prove provenienti da quella di Catania, gli ammessi all’orale dell’esame avvocato sono il 40%. Le prove di Reggio Calabria sono state corrette a Catania e gli ammessi sono il 33%.

Non ci sono ancora novità sugli esiti dei candidati che hanno sostenuto le prove scritte dell’esame d’avvocato alla Corte d’Appello di Bologna, che l’anno scorso ha ammesso il 43% dei candidati. Lo stesso vale per Salerno, i cui candidati ammessi all’orale furono 640 lo scorso anno, e per Potenza, che ammise 621 candidati e per Cagliari, che ammise all’orale 270 candidati.

Secondo indiscrezioni risultati scritti dal 8 giugno. La data della prova orale, invece, potrebbe essere fissata in data vicina al 20 giugno.

Chi sa già come si svolge la prova orale dell’esame avvocato sa bene che la prima parte riguarda proprio la discussione delle prove scritte, ma cerchiamo di capire nel dettaglio come prepararsi e come studiare per la prova orale. I consigli degli avvocati dell’ordine.

Indiscrezioni risultati scritti esame avvocato 2014-2015 e svolgimento della prova orale

La parte orale dell’esame avvocato 2014-2015 ha una struttura organizzata in tre parti principali, in breve si presentano come di seguito:

  • Nella prima, si discute dello svolgimento delle prove scritte.
  • Nella seconda parte, il candidato discute su due materie a scelta tra diritto costituzionale, diritto civile, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto penale, diritto amministrativo, diritto tributario, diritto processuale civile, diritto processuale penale, diritto internazionale privato, diritto ecclesiastico e diritto comunitario.
  • Nella terza parte della prova orale, l’aspirante avvocato viene interrogato sulla deontologia della professione.

Come affrontare l’esame forense: i consigli dell’avvocato Rombolà

Abbiamo chiesto all’avv. Carlo Rombolà della sua esperienza dell’esame avvocato. Innanzitutto, è bene capire qual è il modo migliore per prepararsi a un esame del genere. La risposta dell’avvocato Rombolà in merito è stata la seguente: “Alternando uno studio disciplinato e metodico, con periodi di totale relax e svago. Nel mio caso, ero solito alternare ad uno studio matto e disperatissimo qualche ora settimanale di corsa, per togliermi di dosso la tensione. Alla fine si è rivelato un metodo molto efficace.

Qual è il momento dell’esame di avvocato in cui si vive maggior tensione?

Nel mio caso è stata la mattina in cui mi hanno esaminato. In quei momenti ti sembra di dimenticare tutto quello che hai studiato. Una sensazione molto buffa, se ci penso adesso”.

L’esame per avvocato è molto difficile, ma quali sono gli ostacoli più duri da superare?

E come fare a superarli brillantemente? “Gli ostacoli più duri vengono da sé stessi, e dal modo in cui si arriva all’esame. Non esistono ostacoli insormontabili per chi riesce ad arrivare sereno ed a gestire al meglio le proprie emozioni il giorno dell’esame”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy