• Google+
  • Commenta
12 giugno 2015

Hockey Cus Unime, bilancio positivo per il team

Hockey Cus Unime

CUS UNIME – Bilancio positivo per il team hockey CUS Unime

Hockey Cus Unime

Hockey Cus Unime

Stagione positiva per il settore Hockey Cus Unime.

A stagione conclusa, si tirano le somme ed il bilancio complessivo certamente fa ben sperare per le prossime stagioni di Hockey Cus Unime.

Tra le varie categorie, su tutte, si distingue il gruppo degli under 17, vincitore del titolo regionale di categoria e capace di regalare tantissime soddisfazioni.

Un plauso anche ai piccoli atleti della categoria under 12, egregiamente allenati da Aldo D’Andrea e Luigi Spignolo, giunti al secondo posto regionale dopo un entusiasmante testa a testa con la PGS Don Bosco di Barcellona.

Non meno signidficativi i risultati ottenuti con la prima squadra, arrivata terza nel campionato nazionale di Serie B di Hockey Cus Unime Prato, seconda nel campionato di hockey indoor e seconda anche in Coppa Italia di Area.

Risultati che, costituiscono un ottimo punto di partenza nell’ottima delle prossime stagioni, avendo fermamente creduto in un collettivo composto da atleti giovanissimi che hanno fatto del gioco corale la loro arma vincente.

Hockey Cus Unime: le dichiarazioni del tecnico cussino Giacomo Spignolo

 

“La bravura dei miei giovani sta nella capacità di interpretare un ruolo di squadra che riesce a  sopperire anche a eventuali lacune talvolta riscontrate negli incontri più impegnativi – dichiara l’esperto tecnico cussino Giacomo Spignolo – Non importa, oggi, non essere arrivati primi; quel che conta è che questi ragazzi abbiano dimostrato di poter rappresentare al meglio il futuro dell’hockey del CUS Unime. Tanti i meriti di tutti gli atleti impegnati in campo, a cominciare dal veterano e capitano Federico Cardella, ottimo realizzatore ma soprattutto autentica guida per i più giovani. Tra questi ultimi apprezzamenti vanno indirizzati verso l’estremo difensore Marco De Domenico, autentica garanzia tra i pali, Emanuele De Gregorio, abile nel pressing e nel proporsi in attacco con forza e determinazione e al giovane classe 2000 di grandissime prospettive Manuel Mirisola.”


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy