• Google+
  • Commenta
3 giugno 2015

I colori della danza e del cibo all’Università di Verona

I colori della danza a Univr
I colori della danza a Univr

I colori della danza a Univr

I colori della danza e del cibo. Incontro tra culture attraverso la danza e i ritmi musicali. Giovedì 4 giugno, ore 21, aula Magna del Polo Zanotto

Giovedì 4 giugno l’aula magna dell’Università degli Studi di Verona si tingerà dei “colori della danza del cibo”, spettacolo di danze e musica preparato dagli studenti delle scuole superiori e dell’università di Verona.

L’appuntamento con i colori della danza e del cibo, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, è inserito nell’ambito del cartellone di eventi UniVeronaxExpo.

Sul palco, per la regia di Libera Totaro, gli studenti degli Istituti veronesi Einaudi, Galilei e Messedaglia e dell’ateneo di Padova, presenteranno danze europee tra cui il flamenco e il kolo e danze extraeuropee come quelle dei Paesi caraibici, la salsa, il funky, i balli di Ghana e Nigeria, le danze di Bollywood, il tango argentino e la danza dello Sri Lanka.

Non mancheranno la danza moderna, performance realizzata in collaborazione con il Coro università di Verona diretto da Luca Marchetti, il Gospel del “Tsn music Team” realizzato in collaborazione tra scuole superiori e università e diretto da Bernice Duku e il Gruppo musicale di pizzica, diretto da Daniele Pasquali. La produzione video fotografica è del Liceo artistico di Verona. Presenteranno la serata Daniel Dzanta e Libera Totaro.

Spettacolo i colori della danza e del cibo all’Università di Verona

Lo spettacolo i colori della danza e del cibo, realizzato grazie alla collaborazione dei docenti degli istituti scolastici di Verona, racconta l’integrazione attraverso il linguaggio artistico, danza o musica, che meglio sa raccontare la cultura di provenienza dei protagonisti. La scelta delle performance nasce spontaneamente dagli studenti. I ragazzi hanno scelto la loro esibizione in base alle proprie preferenze e abilità. Molto spesso la scelta artistica è nata dall’iniziativa di uno studente proveniente da un paese straniero che, dopo aver coinvolto i compagni in un lavoro di ricerca e approfondimento sui costumi, significati simbolici, storia e comportamenti della propria cultura, ha insegnato loro una danza tipica della propria terra.

In questo modo gli studenti, aprendosi alla conoscenza e all’accoglimento delle altre culture, hanno avuto l’opportunità di potenziare le loro capacità ideative e creative, il senso del ritmo e l’espressività corporea. Un arricchimento che i giovani performer dimostreranno e condivideranno con il pubblico che il 4 giugno parteciperà allo spettacolo.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy