• Google+
  • Commenta
19 giugno 2015

Tardigradi contro stress estremi, ricerca dell’Unimore

Tardigradi

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Microscopici invertebrati, i Tardigradi, suscitano il crescente interesse di ricercatori e scienziati di tutto il mondo per la loro capacità di resistenza a stress estremi

Tardigradi

Tardigradi

E Modena per iniziativa di Unimore, dove è molto attivo un gruppo di biologi che ne studia il comportamento, ospita il 13° Simposio internazionale sui Tardigradi. Appuntamento dal 23 al 25 giugno con visita il 26 giugno al Museo Civico di Storia Naturale di Verona.

Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dove da anni è molto attivo un gruppo di biologi che ne studia il comportamento, ospita il 13° Simposio internazionale sui Tardigradi, un gruppo animale di microscopici invertebrati in grado di resistere a stress estremi, compresi l’essiccamento e il congelamento.

L’appuntamento, che si terrà alle ore 9.30 da martedì 23 a giovedì 25 giugno 2015 presso il Complesso San Geminiano (via San Geminiano, 3) a Modena, si concluderà venerdì 26 giugno al Museo Civico di Storia Naturale di Verona.

Il “13th International Symposium on Tardigrada” quest’anno vede una presenza record di oltre 100 partecipanti, con un numero particolarmente elevato di giovani ricercatori, provenienti da 22 nazioni di tre continenti, che saranno selezionati per la l’assegnazione della miglior presentazione orale e per il miglior poster.

Simposio internazionale sui Tardigradi all’Università di Modena e Reggio Emilia

Il Simposio di Modena – spiega la prof.ssa Lorena Rebecchi di Unimore – fa seguito a precedenti edizioni svoltesi in vari paesi d’Europa e negli Stati Uniti. I simposi sui tardigradi rappresentano un’opportunità per promuovere la diffusione di scoperte scientifiche di biologia generale ed applicata impiegando un modello animale un tempo ingiustamente negletto, ma di recente sempre più rivalutato, sia perché questo gruppo animale ha condiviso il percorso evolutivo con gli animali che fra tutti gli organismi hanno avuto di gran lunga il maggior successo, gli Artropodi, sia perché i Tardigradi sono in grado di resistere a stress estremi, compresi l’essiccamento e il congelamento. I Tardigradi sono infatti riusciti a sopravvivere anche a voli spaziali, non solo all’interno, ma anche all’esterno della capsula in orbita”.

L’organizzazione di questo simposio, che ha visto il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, rappresenta un’occasione unica di incontro e di scambio di idee per ricercatori, studenti e appassionati di tutti i paesi del mondo che si rivolgono a questi tipi di indagine.

“Il numero sempre maggiore di partecipanti – aggiunge Lorena Rebecchi testimonia l’interesse crescente per i Tardigradi e per le loro caratteristiche biologiche che possono trovare applicazioni in relazione alla salute e all’attività dell’uomo. Al simposio, oltre ad esperti del gruppo animale, parteciperanno ad invito scienziati di fama internazionale esperti in tematiche emergenti e per le quali i tardigradi rappresentano un modello sperimentale fondamentale”.

I temi trattati spazieranno dalla filogenesi, sistematica e biogeografia, fisiologia, biochimica, biologia riproduttiva e dello sviluppo, genetica, fino alla genomica, metabolomica e proteomica ed i contributi scientifici saranno pubblicati come “Proceedings of the 13th International Symposium on Tardigrada” in un volume del “Zoological Journal of the Linnean Society”, rivista internazionale della Linnean Society of London (UK), uno dei partner internazionali coinvolti nella sponsorizzazione dell’evento.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy