• Google+
  • Commenta
22 luglio 2015

Assunzioni Scuola Renzi: novità domanda immissione in ruolo 2015

Assunzioni Scuola

Tutto quello che devi sapere sulle nuove assunzioni scuola previste dal piano riforma Renzi: novità domanda immissione in ruolo 2015

Assunzioni Scuola 2015

Assunzioni Scuola 2015

Assunzioni scuola: il piano di immissioni in ruolo 2015/16 interessa precari e vincitori di concorso . Come iscriversi ed inoltrare la domanda, le date e le scadenze da ricordare per partecipare al piano straordinario di assunzioni.

Ecco le ultime notizie sulla riforma scuola di Renzi e sul bando del Miur inerente alle immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2015/16.

La Buona Scuola di Renzi sta lentamente prendendo forma e sul sito del Miur è stato pubblicato il bando relativo alle immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2015/16. Le date da ricordare per inoltrare la domanda sono il 28 luglio (dalle ore 9,00) e il 14 agosto 2015 (entro le ore 14,00). I dubbi e le domande sono tante per questo piano di assunzioni scuola e il Miur quindi presto pubblicherà anche le FAQ utili all’iscrizione.

Per evitare di commettere errori ed essere sicuri passo dopo passo della propria iscrizione o inoltro di domanda per le nuove assunzioni scuola 2015, il Ministero dell’Istruzione metterà anche un numero telefonico a disposizione.

Vediamo come funziona il piano straordinario di assunzioni previsto quest’anno per gli insegnanti, quali sono le fasi, come si articolano e quali sono i requisiti richiesti.

Assunzioni scuola 2015: le fasi e i requisiti per partecipare al piano straordinario

La fase zero del piano di assunzioni scuola dei docenti prevede l’immissione in ruolo, entro il 15 Settembre 2015, di circa 21880 docenti che dovranno far fronte alla copertura del turn over. Tra i requisiti richiesti, c’è l’iscrizione nelle graduatorie degli idonei nei concorsi (2012 e precedenti) nelle graduatorie ad esaurimento degli abilitati.

  • La fase A delle assunzioni nella scuola 2015/2016 prevede 10849 posti disponibili, ai quali saranno aggiunti eventuali posti vacanti e disponibili oltre il turnover. Tra i requisiti è necessaria l’iscrizione in graduatoria degli idonei soltanto del concorso 2012 nelle graduatorie a esaurimento che non sono rientrati nella fase precedente.
  • La fase B del piano assunzioni nella scuola 2015/2016 interesserà sia gli idonei del concorso 2012 e gli iscritti in graduatoria a esaurimento. Potranno partecipare solo coloro che avranno fatto domanda e, tenuti presenti alcuni dubbi formali del bando, si consiglia di procedere all’iscrizione anche qualora il candidato abbia la certezza di essere assunto nella fase zero e fase A.
  • La fase C interesserà l’organico di ampliamento, per un totale di 55.258 posti disponibili. Per questa ultima fase saranno le scuole ad indicare il numero dei posti da coprire.

Immissioni in ruolo 2015: come inoltrare domanda e come funziona il piano straordinario di Renzi

La domanda per partecipare alla fase B del piano di assunzioni scuola deve essere presentata utilizzando la piattaforma Polis (Presentazione Online delle Istanze). La procedura ovviamente è tutta telematica e si può contattare il numero che presto il ministero dell’Istruzione metterà a disposizione nel caso di dubbi.

Nella domanda per l’immissione in ruolo bisognerà indicare in ordine di preferenza tutte le province italiane nelle quali si desidera essere chiamati, il tipo di ruolo che si intende coprire ed eventuali titoli di specializzazione.

Domanda Immissioni in Ruolo 2015

Domanda Immissioni in Ruolo 2015

Il primo inghippo della Riforma della Scuola del governo Renzi che lascia l’amaro in bocca agli assunti è che nella fase B la disponibilità di posti sarà individuata di provincia in provincia.

Una volta ricevuta la proposta di incarico i docenti avranno dieci giorni per accettarla. In caso di rifiuto o mancata risposta ci sarà la decadenza dalle graduatorie ad esaurimento o di merito e la perdita del diritto a partecipare ai successivi punti previsti ne piano assunzioni scuola 2015.

Non presentando la domanda (che è facoltativa), non si partecipa al piano straordinario di assunzioni scuole 2015 e permane l’iscrizione alle graduatorie ad esaurimento.  Le perplessità comunque riguardano diversi punti sui quali il Miur ha promesso di lavorare.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy