• Google+
  • Commenta
29 luglio 2015

Buddy, il volontario al PoliMi che aiuta gli studenti internazionali

Laboratorio al Polimi

Politecnico di Milano – Il nuovo servizio Buddy per i circa 1200 studenti  stranieri che si immatricoleranno nel prossimo anno accademico al Politecnico di Milano

Buddy PoliMi

Buddy PoliMi

Sono più di  650 gli studenti che hanno risposto alla call del Politecnico di Milano per il nuovo Progetto Buddy per accogliere gli studenti internazionali.

Il servizio prevede che studenti volontari, motivati e disponibili, dedichino  sei mesi a supporto di nuovi studenti internazionali iscritti alle Lauree Magistrali dell’Ateneo nella fase precedente il loro arrivo in Italia e nei primi tre mesi di permanenza a Milano e al Politecnico.

Ecco chi sono i buddy e come diventare uno di loro al Politecnico di Milano

Sono studenti  internazionali o italiani con  almeno sei mesi di esperienza politecnica, studiano in un corso e hanno interessi personali affini al loro “nuovo amico internazionale”.

Un bravo buddi ha diversi obbiettivi, primo tra tutti l’integrazione degli stranieri in una organizzazione complessa e in un contesto culturale spesso molto diverso da quello di provenienza. Ma essere un buddy è anche una opportunità per conoscere il mondo e incontrare  nuovi amici, imparare nuove lingue e praticare l’inglese, è comunque un’esperienza che sarà spendibile nel mondo del lavoro!

I buddy saranno coordinati da  buddy leaders, ragazzi con esperienza nel rapporto con studenti internazionali, dai quali riceveranno preziosi consigli e suggerimenti.

Il rapporto con lo studente straniero ha inizio a luglio, prima dell’arrivo in Italia, presumibilmente via e-mail. Da settembre fino a dicembre il nuovo arrivato e il suo buddy si incontrano di persona inizialmente almeno  un’ora alla settimana fino alla conquista dell’indipendenza!

Il rapporto buddi/nuovo arrivato non è comunque vincolante e può essere interrotto prima della scadenza dandone segnalazione all’ufficio preposto. Ovviamente può nascerne una amicizia che continuerà in modo autonomo anche dopo dicembre.

Un buddy ha compiti e responsabilità ben precise:

  • Laboratorio al Polimi

    Laboratorio al Polimi

    Fare sentire lo studente a proprio agio nel nuovo contesto

  • Rispondere a domande di carattere pratico attraverso un canale non istituzionale
  • Ridurre il senso di smarrimento ed incertezza iniziali da parte del nuovo studente
  • Favorire l’inserimento ed rendimento del nuovo studente all’interno del suo corso di studi, attraverso la risoluzione rapida di problematiche non correlate allo studio
  • Preservare/accrescere l’autostima del nuovo studente internazionale grazie alla consapevolezza di una rete di supporto

Migliorare l’esperienza di vita e di studio al Politecnico di Milano e nella città di Milano.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy