• Google+
  • Commenta
9 luglio 2015

Intelligent and Mobile Computing a Unipg: laurea in informatica in Inglese

Università degli Studi di Perugia – Intelligent and Mobile Computing nuovo curriculum innovativo in lingua inglese del Corso di Laurea magistrale in Informatica

L’Ateneo di Perugia, nell’offerta formativa del prossimo anno accademico 2015- 2016, ha messo a punto un nuovo curriculum del corso di laurea magistrale in Informatica con caratteristiche fortemente innovative e unico nel suo genere in Italia.

Intelligent and Mobile Computing (IMC) è la denominazione del curriculum che è stato presentato stamani al Dipartimento di Matematica e Informatica (DMI) alla presenza del gruppo di docenti che ha elaborato la proposta didattica e numerosi studenti interessati a conoscere le caratteristiche del nuovo corso.

“Il curriculum Intelligent and Mobile Computing – ha detto Gianluca Vinti, Direttore del Dipartimento e coordinatore del gruppo di studio – nasce con l’esigenza di erogare una offerta formativa unica nel panorama nazionale ed europeo su tematiche emergenti e all’avanguardia. Ha l’obiettivo di realizzare una preparazione fortemente orientata alle tematiche e problematiche innovative poste al settore informatico dalla vasta diffusione del web, dalla cresciuta capacità di calcolo e raccolta dati, dalla disponibilità di dispositivi di calcolo a basso costo di larga diffusione e integrati negli oggetti di uso quotidiano, e dalla crescente richiesta di applicazioni ed interfacce di elevato contenuto qualitativo”.

Il nuovo curricum Intelligent and Mobile Computing del corso di laurea in Informatica

Il prof. Alfredo Milani ha messo in evidenza come la progettazione della nuova offerta formativa nasca da uno studio attento che mostra l’assenza, a livello nazionale, di un curriculum strutturato nella direzione tracciata da IMC. Da qui l’importanza per gli studenti umbri e italiani di avere un curriculum a Perugia che affronti tematiche così attuali e innovative. Ha inoltre fornito un panorama dei corsi simili attivi nel mondo (147), di cui 54 in Europa, il maggior numero dei quali in Gran Bretagna (15) e finora 3 in Italia. Quello di Perugia sarà il quarto che si aggiunge agli esistenti di Roma Tor Vergata, Roma La Sapienza e Venezia Ca’ Foscari.

Sono, inoltre, intervenuti i professori Andrea Formisano, vice direttore del Dipartimento, Stefano Bistarelli, Arturo Carpi, presidente del Corso di laurea in Informatica, Giulianella Coletti, Massimo Giulietti, Sergio Tasso e Anna Martellotti, delegato del Rettore per l’Orientamento.

Gli interventi hanno posto in evidenza la forte connotazione internazionale del curriculum, considerato che gli insegnamenti di IMC saranno tenuti in Inglese, fatta eccezione per i corsi e moduli comuni al curriculum “Modelli e Sistemi dell’elaborazione dell’Informazione” della stessa Laurea Magistrale in Informatica.

La forte interazione tra IMC e il sistema imprenditoriale e le aziende informatiche del settore è testimoniata dal coinvolgimento attraverso insegnamenti e/o seminari di personaggi di spicco del settore e dal deciso interesse manifestato sia da Todi AppyDays che da altre realtà imprenditoriali. Todi AppyDays svolge un ruolo importante per il nuovo curriculum non solo nel territorio, ma anche attraverso la manifestazione internazionale delle App, che è una delle tematiche rientranti nel nuovo indirizzo.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy