• Google+
  • Commenta
29 luglio 2015

Mario Vento e Gennaro Percannella di Unisa presentano Drone Vision Cup 2015

Università degli Studi di Salerno – Mario Vento e Gennaro Percannella docenti Unisa presentano Drone Vision Cup 2015

I Proff. Mario Vento e Gennaro Percannella, docenti del corso di Modelli e Sistemi per la Visione Artificiale (Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica), presentano la quinta edizione del contest di visione artificiale: la Drone Vision Cup 2015.

Otto squadre di studenti del corso si sfideranno su un problema complesso di visione artificiale, utilizzando un drone munito di una telecamera.

Un nuovo modo di fare didattica avanzata che esce dalle aule e si colloca nei contesti in cui bisogna realizzare sistemi e applicazioni realmente funzionanti; lo studio applicato alla risoluzione di problemi di notevole complessità ma con il supporto di tecnologie avanzate e di metodologie di progetto innovative.

Con Mario Vento e Gennaro Percannella a Unisa gli studenti sfidano la conoscenza

Nella fattispecie, gli studenti affrontano e sfidano la frontiera della conoscenza. Un drone munito di occhio elettronico è preposto a identificare oggetti e situazioni di rilevante interesse; saranno i droni, equipaggiati con software specializzato, in grado di identificare incendi, rilevare anomalie nel traffico autostradale, situazioni di pericoli per i passanti e così via? Un primo ma importante passo è quello su cui si concentrano gli studenti.

La gara, infatti, che è parte integrante della prova d’esame, richiede ai partecipanti di sviluppare un sistema in grado di riconoscere una serie di oggetti di forme e dimensioni differenti inquadrati dal drone durante il suo volo. Giovedì 30 luglio 2015, a partire dalle ore 09.30, presso la “Piazza della Scienza e della Tecnica”, sovrastante il parcheggio coperto della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Salerno, i sistemi realizzati dalle 8 squadre si sfideranno in una serie di tre manche in cui saranno valutati sulla base dell’accuratezza e della velocità per decretare il vincitore della competizione.

L’iniziativa è supportata dal laboratorio di Macchine Intelligenti per il riconoscimento di Video, Immagini e Audio (MIVIA) e sponsorizzata da A.I. Tech, società spin-off dell’Università di Salerno specializzata in progettazione e sviluppo di sistemi di audio e video analisi.

Anche ad Unisa si Legge Controcampus: e tu cosa aspetti a farlo? Partecipa alla nuova iniziativa della webzine più letta dai giovani e diventa protagonista nel tuo Ateneo!


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy