• Google+
  • Commenta
10 settembre 2015

Farm Inc a Expo presentato dall’Università di Macerata

Università degli Studi di Macerata – Presentazione del progetto Farm Inc all’Expo 2015 da parte dell’Unimc: ecco di cosa si tratta, intervento del rettore Luigi Lacchè

L’evento, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione Italiano, sarà ospitato dal Padiglione Italia presso il Biodiversity Park e vedrà la partecipazione di tutti i partner del progetto che hanno realizzato negli ultimi due anni una piattaforma online per formare gli agricoltori al marketing e alla promozione delle aree rurali

Il 27 settembre l’Università di Macerata sarà presente a Expo per presentare i risultati del progetto europeo Farm Inc (www.farminc.eu), coordinato dal prof. Alessio Cavicchi. L’evento, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione Italiano, sarà ospitato dal Padiglione Italia presso il Biodiversity Park e vedrà la partecipazione di tutti i partner del progetto che hanno realizzato negli ultimi due anni una piattaforma online per formare gli agricoltori al marketing e alla promozione delle aree rurali. Insieme a Unimc saranno presenti i prestigiosi partner che hanno contribuito a questo strumento innovativo come Coldiretti e Copa-Cogeca, l’associazione che rappresenta 13 milioni di agricoltori europei.

Le dichiarazioni del progetto Farm Inc del Rettore Unimc Lacchè

“Questa progetto – è il commento del rettore Luigi Lacchè – conferma ulteriormente come, nelle scienze umane e sociali, l’Ateneo di Macerata contribuisca allo sviluppo attraverso una ricerca d’avanguardia, volta in prospettiva internazionale e multidisciplinare, che rifugge dall’autoreferenzialità per caratterizzarsi nell’attenzione alle esigenze dei contesti”.

La piattaforma, disponibile gratuitamente online, è stata testata in tre dei cinque Stati Comunitari partner del progetto: la Grecia, l’Italia e la Lettonia, riscuotendo un incredibile successo. Oltre 300 soggetti interessati – agricoltori, associazioni di categoria, imprenditori agricoli, esperti nell’ambito della formazione, istituzioni, etc. – hanno preso parte alle 21 sessioni pilota, evidenziando l’importanza e l’utilità della piattaforma; 191 di questi hanno fornito anche preziosi suggerimenti per migliorarne l’interattività. Il coinvolgimento attivo dei partecipanti, anche nelle stagioni di semina e di raccolta e in difficili condizioni socioeconomiche, dimostra il valore e il potenziale che tale strumento può avere nel prossimo futuro.

La piattaforma è in fase di finalizzazione, alla luce dei suggerimenti raccolti durante le sessioni di prova e verrà presentata ufficialmente nel mese di settembre tramite una serie di tavole rotonde e giornate informative che avranno luogo sul territorio europeo e in particolare in Belgio, Grecia, Italia e Lettonia. Il primo evento sarà organizzato il 10 settembre a Bruxelles da uno dei partner del progetto, Copa-Cogeca, che rappresenta la principale associazione di agricoltori e cooperative agricole a livello Europeo.

Il progetto europeo Farm Inc. è volto a supportare piccoli agricoltori e imprenditori agricoli nella vendita dei loro prodotti. Esiste un grande potenziale per i prodotti regionali e locali sul mercato, ma è stato osservato che esiste una mancanza di conoscenza di strategie di marketing da parte degli agricoltori europei che non li rende capaci di competere con i network internazionali e le strategie di vendita delle grandi aziende multinazionali. Il progetto Farm Inc. vuole realizzare uno strumento di formazione e di aggiornamento specializzato, una piattaforma online, creato su misura per rispondere alle necessità degli agricoltori dei quattro Paesi coinvolti: Belgio, Grecia, Italia e Lettonia.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy