• Google+
  • Commenta
9 settembre 2015

Mennea Day: Fidal e CUS insieme sabato 12 settembre a Torino

Mennea Day

Mennea day: fidal e CUS insieme sabato 12 settembre dalle 20,30 in via Roma (Torino)

Mennea Day

Mennea Day

La Federazione Italiana di Atletica Leggera, in occasione del 36° anniversario del record del mondo dei 200 metri realizzato a Città del Messico il 12 settembre 1979 da Pietro Mennea in 19”72, vuole celebrare il grande Campione con una manifestazione di corse sulla distanza dei 200 metri: il Mennea Day.

Torino, grazie all’organizzazione del CUS Torino, per il terzo anno consecutivo, ricorderà la Freccia del Sud nel salotto più prestigioso: Via Roma che, per l’occasione, si trasformerà in una pista d’atletica sulla quale tutti saranno invitati a correre la distanza.

Tanti nomi noti tra i partenti al Mennea Day: Cesare Bussi (ex velocista, campione Italiano sui 200 metri juniores, finalista con lo stesso Mennea ai campionati italiani assoluti ed ex bobbista italiano), Franco Ossola (figlio di Franco Ossola, azzurro e giocatore del Torino Calcio perito a Superga, partecipa alle Universiadi di Torino nel ’70, quindi alle Olimpiadi di Monaco nel ’72, alle Universiadi di Mosca nel ’73 ed agli Europei di Roma nel ’74; nel 1972 a Barletta coprendo la prima frazione, con Benedetti, Abeti e Mennea, conquista il record mondiale della 4×200 in 1’21”5), Guido Tiberga (giornalista de La Stampa), Alberto Diana (titolo italiano allievi nei 200 nel 1973 e convocato ai campionati Europei di Roma quale riserva nella staffetta 4X100 in cui titolare lo stesso Mennea), Mauro Marchioretto (atleta che correva sia i 100 che i 200 mt, della squadra IVECO di cui faceva parte Mennea), Stefano Longhi (ex giavellottista e Vice Presidente CUS Torino), Alida e Andrea Bassignana (ex quattrocentisti della squadra IVECO di cui faceva parte Mennea), Daniele Rodia (ex quattrocentista della squadra IVECO di cui faceva parte Mennea, ex allenatore CUS Torino), Max Strenghetto (ex mezzofondista della squadra IVECO di cui faceva parte Mennea), Renato Canova (allenatore di mezzofondo e maratona della nazionale cinese, appena tornato dai mondiali di Pechino). Dal recente passato al presente dell’atletica con alcuni nomi importanti che hanno vestito e vestono tuttora la maglia azzurra come la sprinter Martina Amidei (Aeronautica/CUS Torino), i velocisti Faustino Desalu (Fiamme Gialle) e Diego Marani (Fiamme Gialle), finalista agli europei sui 200 mt.

L’evento Mennea Day 2015; programma e orari, le dichiarazioni Riccardo D’Elicio

Soddisfazione nelle parole del Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio sul Mennea Day: “Un evento molto importante, fortemente voluto dal CONI nazionale e dalla Federazione di Atletica leggera, che come Presidente del CUS Torino sono orgoglioso di organizzare per il terzo anno consecutivo. Un ricordo sempre vivo di un campione indiscusso come Pietro Mennea, che rimarrà sempre vivo nei nostri cuori. L’atletica cussina, che riprenderà la propria attività il 14 settembre, sarà presente al gran completo, dai più piccoli ai master!

Orario Mennea Day

  • Ore 20: ritrovo partecipanti
  • Ore 20,30: partenza prima serie da via Roma angolo via Gramsci, a seguire tutte le altre, arrivo in piazza CLN Fra le 21,30 e le 22 le serie delle Vecchie glorie e degli attuali Azzurri Serie riservate alle sezioni del CUS e alle Federazioni presenti alla Festa di Torino, Capitale Europea dello Sport.

Iscrizioni Mennea Day

RITIRO PETTORALE: 12 SETTEMBRE, DALLE ORE 18.30 C/O GAZEBO VIA ROMA ANGOLO VIA GRAMSCI

PER IL RITIRO OCCORRE PORTARE EMAIL DI CONFERMA O DOCUMENTO DI IDENTITA’
Ai gazebo ritiro del pettorale e versamento dei 2 euro (previsti da Fidal) e poi devoluti a: Fondazione Pietro Mennea Onlus.

Cronometraggio e diploma di partecipazione al Mennea Day

Tempi rilevati dai transponder Championchip. Dal giorno successivo, sul sito www.sdam.it si potrà scaricare e stampare il diploma di partecipazione personalizzato.

Il progetto del Mennea Day

“Corri Samia il mare non t’inghiotte Migranti rifugiati e profughi diretti verso bellissimi sogni di speranza e di liberazione” SCEGLIE IL MENNEA DAY

Il progetto sociale “Corri Samia il mare non t’inghiotte Migranti rifugiati e profughi diretti verso bellissimi sogni di speranza e di liberazione”, promosso e ideato dalla Commissione Regionale Pari Opportunità, unitamente all’Associazione Amici dell’Educatorio, ha tratto ispirazione dalla sfortunata vicenda di Samia Yusuf Omar, una giovane atleta di Mogadiscio, portabandiera della Somalia alle Olimpiadi di Pechino 2008, che nel 2011 ha intrapreso un viaggio estenuante di 8.000 chilometri, dall’Etiopia per arrivare in Europa, per poter partecipare alle Olimpiadi di Londra 2012. Le speranze e la sua vita, purtroppo, si sono infrante nel mar Mediterraneo nei primi giorni dell’aprile 2012 su un barcone andato alla deriva. Questo progetto si è snodato, a partire dall’aprile 2015, in un ciclo di 5 incontri riguardanti: i flussi migratori, con particolare attenzione alla dimensione di genere; la qualità dell’insediamento e la capacità aggregativa e valoriale delle discipline sportive. Per la realizzazione sono stati coinvolti il FIERI (Forum Internazionale Europeo di Ricerche sull’Immigrazione), l’associazione MAMRE, l’ASAI, e infine per lo Sport, il campione olimpico Livio Berruti e il vice presidente del TOROC Pier Paolo Maza. A completamento di questa prima fase del progetto è stato proposto lo spettacolo Se mi lasci non vale. Appello dell’Italia agli Italiani della Compagnia teatrale integrata assai ASAI e la mostra fotografica “Sbarchi” di Massimo Assenza che narra l’approdo di migranti a Pozzallo, porto della costa sud orientale siciliana.

La corsa dei 200mt piani, in ricordo di Samia che si cimentava in questa gara, inserita all’interno delMennea Day darà alle scuole, attraverso la partecipazione degli studenti di ogni ordine e grado che si iscriveranno all’evento, la possibilità di partecipare e CONCORRERE gratuitamente a momenti di attività laboratoriale dedicati all’aggregazione sociale, all’educazione alla pace e alla cittadinanza attiva. Tali momenti, come da progetto, saranno gestiti dall’Associazione MAMRE e dal Centro Studi Sereno Regis di Torino.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy