• Google+
  • Commenta
2 settembre 2015

Notte dei ricercatori 2015 a Trento con Unitn

Università degli Studi di Trento – La notte dei ricercatori 2015 a Trento

Torna il prossimo 25 settembre dalle 17 l’appuntamento con la Notte dei Ricercatori: l’evento che, in contemporanea in centinaia di città in tutta Europa, accende i riflettori sulla ricerca e sui suoi protagonisti.

Una serata speciale per un’edizione speciale: quest’anno si festeggiano infatti i dieci anni dall’avvio dell’iniziativa promossa dalla Commissione Europea per promuovere la comunicazione della ricerca. Un evento di grande successo che solo per l’edizione dello scorso anno ha raggiunto oltre 70 milioni di persone in 300 città del continente. 

A Trento la Notte europea della ricerca viene riproposta grazie alla collaborazione tra le istituzioni di ricerca del territorio: Università di Trento, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Edmund Mach e MUSE Museo delle Scienze. Ad ospitare l’evento saranno i padiglioni di Trento Fiere in via Briamasco e il Palazzo delle Albere, dove si terranno dimostrazioni, laboratori, cene con i ricercatori, caffè e aperitivi scientifici, ma anche nuovi format come lo “speed-dating” con i ricercatori, i dibattiti a due e le flash talk.

Edizione 2015 della Notte dei Ricercatori a Trento: “cinque sensi più uno”

Speciale anche il tema lanciato per l’edizione 2015 a Trento: i “cinque sensi più uno”. Un percorso interattivo tra demo, laboratori e attività a tema condurrà adulti e bambini a riflettere su ciò che nella vita di tutti i giorni guida la nostra esistenza. Tra suoni, colori, sensazioni, immagini e odori, il “sesto senso” che la Notte dei ricercatori racconterà è l’intuito che, insieme alla creatività, alla perseveranza e allo spirito di innovazione, muove i ricercatori nel loro lavoro verso il progresso della conoscenza.

Come nelle precedenti edizioni l’obiettivo della Notte dei Ricercatori sarà raccontare le professioni della ricerca, il dietro le quinte della scienza e l’impatto che la ricerca ha sulla vita quotidiana. L’accesso all’evento sarà come di consueto gratuito mentre alcune attività saranno a prenotazione. Per l’occasione, inoltre il MUSE rimarrà aperto fino alle 23.

L’edizione 2015 della Notte dei ricercatori a Trento è patrocinata dalla Commissione Europea, dalla Provincia autonoma di Trento e dal Comune di Trento e si svolge grazie al contributo di Casse Rurali Trentine, Cassa Rurale di Aldeno e Cadine, Ottica Romani, Gest – suono e luce, Sadesign e il supporto di eit Digital.

In attesa di conoscere nel dettaglio il fitto calendario di appuntamenti per la serata del 25 settembre che sarà svelato tra qualche giorno, è online il sito della Notte dei ricercatori 2015. La Notte dei Ricercatori è anche su Facebook e su Twitter.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy