• Google+
  • Commenta
10 settembre 2015

Riforma Pensioni 2015: ultimissime esodati, opzione donna e Quota 96

News riforma pensioni 2015

News riforma pensioni 2015: ecco le ultimissime notizie su esodati, opzione donna e Quota 96, pensione anticipata e uscita con penalizzazioni

Dopo lo stop del Mef sui fondi da destinare alla settima salvaguardia e opzione donna, ecco le ultime notizie sulle reazioni che attaccano il Governo Renzi.

Lavoratori precoci rimasti insoddisfatti, proteste dai Quota 96 e abbandono delle proposte Quota 41 e Quota 100. Da Damiano alla Camusso, le ultime news riguardano proteste che difendono l’urgenza di una riforma pensioni.

L’incontro che si è tenuto nella commissione Lavoro della Camera con il Mef (Ministero dell’Economia e delle Finanze), il ministero del Lavoro, l’Inps e la Ragioneria dello Stato avrebbe dovuto discutere e provare a risolvere i maggiori problemi che in questi mesi affliggono gli italiani: la riforma pensioni 2015 e la disoccupazione giovanile. Un intervento decisivo sulle pensioni avrebbe in parte risolto anche il secondo problema, secondo quanto più volte ribadito da diversi esponenti della sinistra politica. Ma le ultime notizie sulla riforma pensioni 2015 sono negative: l’attenzione di molti era proprio rivolta a questi piccoli ma decisivi interventi, capaci di mettere ordine tra le varie proposte avanzate per la pensione anticipata dei precoci, con Quota 41 o Quota 100.

Molti davano per scontate le azioni del Governo atte a tutelare i Quota 96 e tutti gli esodati impigliati da ormai tre anni nella rete delle Legge Fornero, con un’ultima e decisiva salvaguardia, la settima.

Ed infine c’erano anche le donne da tutelare, con una proroga dell’Opzione Donna: la riforma pensioni avrebbe dovuto porre un freno all’assurda stangata che dal 2016 innalza l’età pensionabile a 65 anni e 7 mesi a fronte dei 63,9 fissati fino a quest’anno.

Riforma Pensioni 2015: stop settima salvaguardia esodati, opzione donna e quota 96

Le ultimissime sulle pensioni arrivano dal Blog di Beppe Grillo denuncia la prima reale urgenza che è stata affrontata in Parlamento, ad oltre un mese di vacanza: “ Qual è il primo, urgentissimo, provvedimento da far approvare all’aula di Montecitorio? L’assegnazione del finanziamento pubblico ai partiti! O meglio, la leggina truffa che aggira un’altra legge truffa”. In barba alle proteste dei Quota 41, alle esigenze dei Quota 96 e alle aspettative su Opzione Donna, la conferenza dei capigruppo ha completato ieri l’esame di legge in base al quale per il 2013 e il 2014 i partiti riceveranno comunque finanziamenti pubblici, benchè non sia stato effettuato il controllo delle loro spese.

Il ministero dell’Economia tira il freno alla settima salvaguardia per gli esodati, ma da Sel denunciano un vero e proprio “scippo” perché i fondi c’erano: erano quelli non utilizzati nel 2013 e 2014, circa mezzo miliardo di euro, destinati alla settima salvaguardia. Ma adesso è troppo tardi: i fondi sono stati riassorbiti dal bilancio dello Stato e destinati altrove.

Riforma delle pensioni2015: addio Opzione Donna, Damiano “E’ inaccettabile

A rendere più amare le ultime notizie sulla riforma delle pensioni 2015 ci pensa anche l’ulteriore mancanza di fondi estendere oltre il 2015 opzione donna. Nonostante le lavoratrici siano disposte a tagliare notevolmente la loro pensione in vista di un’uscita anticipata, il Governo Renzi ha bloccato anche quest’ulteriore possibilità, che costerebbe all’Inps circa 2 miliardi di euro fino al 2023.

Cesare Damiano ha però ribadito “cifra esagerata probabilmente calcolata su una platea più ampia di quella reale” e sulle decisioni prese in merito alla Riforma Pensioni ha detto : “Se prevalesse la linea restrittiva del Mef, per noi questo è inaccettabile. La questione diventa politica e va affrontata a livello di ministri competenti”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy