• Google+
  • Commenta
4 settembre 2015

Test Professioni Sanitarie 2015: domande, risposte e soluzioni

Test Medicina 2015
Test Professioni Sanitarie 2015

Test Professioni Sanitarie 2015

News Test Professioni Sanitarie 2015: ecco come sono andare le prove d’ingresso nelle università italiane, le indiscrezioni sulle domande e risposte, sulle soluzioni e graduatorie.

Ecco le ultime notizie su professioni sanitarie: quiz svolto regolarmente, ma non sono mancate le polemiche. Le domande del test d’ingresso hanno impegnato oltre 84 mila studenti e la concorrenza ha battuto Medicina.

Si attendono ora le graduatorie ufficiali, ma le previsioni sono possibili con i prossimi risultati che saranno pubblicati dalle Università, con risposte e soluzioni al test 2015. Il test d’ingresso per professioni sanitarie ha creato non pochi colpi di scena: una selezione più dura di Medicina, stando alle ultime notizie e aggiornamenti. I risultati dell’Università degli Studi di Pisa rivelano che i 22 posti disponibili per Fisioterapia sono stati contesi da 680 candidati.

Mentre per l’ Università degli Studi di Cagliari le soluzioni del test professioni sanitarie 2015 consentiranno l’accesso a Fisioterapia a 1 studente su 25. Altro dato scoraggiante, per quanti hanno provato a dare le giuste risposte al test di professioni sanitarie, viene dall’Università degli Studi di Messina: un ragazzo su 23 sarà ammesso, contro la più favorevole condizione di chi ha sostenuto la prova a Brescia, dove la concorrenza è di 1 a 9.

Test Professioni Sanitarie 2015: prova e selezione aliù semplice in alcuni Atenei

Non ci saranno candidati ad attendere le soluzioni del test  dell’Università degli Studi di Bari: qui per i 4 posti disponibili di Tecniche della Prevenzione sui Luoghi di Lavoro non ci sono stati aspiranti studenti.

Test d’ingresso svolto facilmente anche per i 30 studenti che, alla Statale di Milano, si sono contesi i 19 posti disponibili per Assistenza Sanitaria. Stesso corso, ma situazione ancora più paradossale a Brescia, dove a preoccuparsi di dare le risposte corrette al test professioni sanitarie 2015 del 4 settembre erano solo 2 candidati: i posti disponibili erano ben 52.

Situazione analoga all’Università degli Studi di Parma, dove ad essere in trepidazione per i risultati del test d’ingresso a professioni sanitarie, corso in Tecniche Audioprotesiche, saranno solo 15, per 23 posti disponibili (fonte ANSA).

Test Professioni Sanitarie: risultati ammessi e graduatorie

Non resta adesso che restare in attesa di conoscere le graduatorie e l’elenco degli ammessi alle Università di Napoli, Salerno, Pescara, Ferrara, Sassari, Torino, Trieste i risultati del test professioni sanitarie 2015 dell’Università Politecnica delle Marche, Bologna, Catania, Modena, Udine o Siena.

Al momento si conoscono le risposte corrette del test di professioni sanitarie dell’Università degli studi di Palermo, ma ancora non sono usciti i risultati per Catanzaro, Firenze, Foggia, Genova, Verona, gli esiti e le graduatorie per l’Università degli Studi dell’Insubria Varese-Como, del Molise o di L’Aquila.

Gli aggiornamenti verranno pubblicati in tempo reale.

Vi terremo aggiornati appena si conosceranno i risultati delle prove sostenute all’Università Cattolica del Sacro Cuore, all’Università San Raffaele di Milano, all’Università degli Studi di Padova, Pavia, Perugia, “La Sapienza”, “Tor Vergata” e Università “Campus Bio-Medico” di Roma.

Il test d’ingresso Professione sanitarie del 4 settembre è stato diverso per ciascun Ateneo, come previsto dal Miur, quindi bisognerà attendere i risultati ufficiali che saranno comunicati direttamente dalle diverse Università attraverso l’elenco degli ammessi a frequentare i corsi di studio.

Ricordiamo che la prova era formata da 60 quesiti a risposta multipla (bisognava scegliere tra 5 possibili risposte) e che è stata sostenuta in soli 100 minuti di tempo a disposizione.

Questi i criteri di valutazione utilizzati per il calcolo del punteggio:

  • + 1,5 ogni risposta esatta
  • – 0,4 punti per ogni risposta sbagliata
  • 0 punti per ogni risposta non data

Le domande erano divise per materie ed argomenti, in particolare ricordiamo che erano 2 quesiti di cultura generale, 20 quesiti di ragionamento logico, 18 quesiti di biologia, 12 quesiti di chimica e 8 quesiti di fisica e matematica.

I test sono stati svolti regolarmente e non ci sono stati imprevisti che abbiano compromesso il possibile esito di ciascuna prova all’interno degli Atenei.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy