• Google+
  • Commenta
20 ottobre 2015

Benevento: dopo l’alluvione il punto dell’Università di Salerno

Alluvione a Benevento

La vicinanza dell’Ateneo salernitano Unisa alla città di Benevento e alla sua Università

Alluvione a Benevento

Alluvione a Benevento

Benevento deve ripartire dall’Università”.

Con queste parole il Rettore dell’Università degli Studi di Salerno Aurelio Tommasetti esprime, a nome di tutta la comunità accademica e studentesca dell’Unisa, grande vicinanza e solidarietà verso la città di Benevento, i suoi abitanti, le sue scuole e la sua Università, colpiti in questi giorni dall’ondata di maltempo che sta interessando tutta la Campania.

A seguito della nuova allerta meteo emanata dalla Protezione Civile, a causa del perdurare della situazione di allarme cittadino, tutte le attività didattiche dell’Università del Sannio sono state sospese anche per la giornata odierna.

Uguale situazione di arresto per le scuole della città che rimangono chiuse in questi giorni.

Anche i mezzi pubblici cittadini sono stati parzialmente ritirati per evitare intralcio alla circolazione dei mezzi di soccorso.

Le dichiarazioni del Rettore dell’Unisa dopo l’alluvione alla città di Benevento

Sappiamo che le autorità locali stanno collaborando, con forte impegno e tenacia, per velocizzare il ripristino delle strutture e degli ambienti, nonché la pulizia delle vie principali della città, al fine di consentire alle migliaia di studenti di tornare a seguire i propri corsi e le proprie lezioni – continua il Rettore Tommasetti.  La nostra vicinanza va alla città tutta di Benevento, alla popolazione colpita dal disastro, alle famiglie evacuate e in particolare agli studenti delle scuole del territorio attualmente bloccate nell’erogazione dei loro servizi. Come Università e come comunità, assicuriamo il massimo impegno a sostegno e supporto degli studenti della vicina Benevento.  A  tal proposito, voglio esprimere un messaggio di grande ammirazione e stima verso i giovani universitari di UniSannio, che in queste ore sono scesi in strada per aiutare e supportare il personale a lavoro nelle operazioni di ripristino della normalità. Questo dato è una chiara conferma dell’alto senso civico degli studenti beneventani e delle loro famiglie.  All’amico Rettore Filippo de Rossi e a tutta la comunità universitaria sannita, con i suoi 8000 studenti e 200 docenti, voglio riconfermare la nostra totale disponibilità a collaborare per il ripristino della regolare vita universitaria e studentesca. Siamo sicuri che l’Università del Sannio e, con essa, tutte le scuole della città, sapranno rialzarsi e ripartire da questo tragico evento con ancora più forza e determinazione, incitati soprattutto da quello spirito collaborativo e proattivo che da sempre li contraddistingue, con l’obiettivo unanime di garantire alla propria cittadinanza e ai propri giovani l’efficienza di strutture e servizi finora assicurati, con l’attenzione e la dedizione di sempre”– conclude il Rettore.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy