• Google+
  • Commenta
27 ottobre 2015

Enrico Cuccodoro, “Il viaggio” Sandro Pertini fra giovani e popolo

Enrico Cuccodoro
Enrico Cuccodoro

Enrico Cuccodoro

Il Libro di Enrico Cuccodoro “Il viaggio” Sandro Pertini fra i giovani e il popolo: edizioni Esperidi – 2015.

Da tempo, l’Italia è attraversata da una preoccupante disaffezione verso la politica.

Le nuove generazioni, poi, ne sono costantemente lontane, in quanto ritengono i politici d’oggi una “casta” per mantenere sul campo alcuni privilegi.

In tale scenario, per certi versi inquietante, è salutare rievocare la straordinaria figura di Sandro Pertini, l’uomo che rese se stesso “il primo impiegato dello Stato” e spalancò le porte dei Palazzi della politica ad una moltitudine di oltre 500mila studenti.

“Il viaggio”. Sandro Pertini fra i giovani e il popolo. ricordi incontri testimonianze per l’Italia di oggi (Esperidi, 2015), a cura di Enrico Cuccodoro con Alessandro Nardelli, Raffaele Marzo, Giovanni Pizzoleo, è un modo per transitare idealmente nella buona politica e nella pulizia morale, dando forza ai valori di fondo del suo efficace messaggio: libertà, giustizia sociale, pace, onesta e moralità.

Questo orientamento va veicolato agli eredi di quegli studenti ai quali lui stesso, da vero “educatore civico”, amava rivolgersi per dare sostanza al miglior avvenire dell’Italia, guardando alla cruda realtà del momento.

Sandro Pertini fra i giovani e il popolo a cura di Enrico Cuccodoro con Nardelli,  Marzo, Pizzoleo

Il Presidente Pertini, politico lungimirante aveva ben chiara la necessità di adeguare l’assetto istituzionale dello Stato; ma il cambiamento, per sua stessa ammissione, non poteva esprimersi al di fuori delle prescritte regole della revisione costituzionale.

Non a caso, nell’attualità degli odierni, difficili rapporti costituzionali tra le figure dello Stato e nell’ipotesi, ancora inseguita, di una riforma della Costituzione repubblicana, risuonano di estrema attualità sue eloquenti parole: “La Costituzione non è caduta dal cielo. E’ stata una conquista di tutto il popolo italiano, della sua storia, delle sue forze politiche”.

Questa pubblicazione è solo un punto di avvio per alimentare nel Paese, di città in città, un reale percorso di riflessione con un appuntamento “pertiniano” per i giovani e la gente, al fine di custodire e trasmettere la memoria di una così eroica figura.
La copertina del volume è stata appositamente disegnata per l’occasione dal Maestro Giorgio Forattini.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy