• Google+
  • Commenta
31 ottobre 2015

Giuseppe Malpeli è morto lasciando un vuoto ad Unimore

Giuseppe Malpeli

Lutto al Dipartimento di Educazione e Scienze Umane: Giuseppe Malpeli  è morto lasciando un vuoto dell’intera collettività dell’Unimore

Giuseppe Malpeli

Giuseppe Malpeli

Il 29 ottobre si è spento il dott. Giuseppe Malpeli, tutor del corso di laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria istituito presso il Dipartimento di Educazione e Scienze umane di Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

Pedagogista ed insegnante di scuola primaria negli ultimi tempi si era dedicato anche ai corsi di specializzazione per le attività di sostegno agli alunni con disabilità. Dal 2014 era Presidente dell’Associazione d’Amicizia Italia-Birmania.

Il 29 ottobre 2015 a Parma si è spento il dott. Giuseppe Malpeli. Il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane – DESU di Unimore – Università degli studi di Modena e Reggio Emilia piange la sua scomparsa e ne ricorda l’impegno generoso e intelligente, il coraggio e l’appassionata umanità.

Il dottor Giuseppe Malpeli era pedagogista ed insegnante di scuola primaria. In seguito a concorso ha assunto fin dal 1998 il ruolo di supervisore e di tutor organizzatore del corso di laurea magistrale in Scienze della Formazione primaria. Da allora ha ininterrottamente collaborato, prima, con la Facoltà di Scienze della Formazione e, successivamente dopo il cambio di denominazione col Dipartimento di Educazione e Scienze umane nella supervisione degli studenti ed in particolare nella progettazione e realizzazione dei Laboratori, che rappresentano una delle modalità didattiche più innovative e sperimentali del corso di laurea che prepara gli insegnanti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

Il direttore DESU Unimore sul lutto dell’Ateneo per la perdita di Giuseppe Malpeli

Attraverso queste attività – ricorda il Direttore del DESU prof. Giorgio Zanettiha avviato forme di intensa collaborazione con tutti i docenti del Dipartimento e ha assicurato con molteplici, preziose iniziative quel raccordo tra scuola e università che oggi viene salutato come cifra irrinunciabile della formazione degli insegnanti. Negli ultimi tempi ha dedicato il suo impegno, con rara generosità, anche all’organizzazione e alla gestione delle attività di tirocinio e di laboratorio legate al corso di specializzazione per le attività didattiche di sostegno agli alunni con disabilità”.

Con il Dipartimento reggiano ha condiviso, inoltre, l’enorme patrimonio delle sue conoscenze e del suo impegno di volontariato per l’istruzione e l’educazione in paesi lontani: dall’India alla Birmania, Paesi in cui, con la dedizione di tutto il suo tempo libero e delle sue vacanze, ha promosso efficaci imprese materiali e culturali a favore dell’infanzia e dell’istruzione. Dal 2014 era Presidente dell’Associazione Amicizia Italia-Birmania.

”Ciò che contraddistingueva il dottor Malpeli – afferma il prof. Giorgio Zanetti di Unimore – era la capacità, oggi forse troppo rara, di vivere i rapporti di lavoro come altrettanti momenti e rivelazioni di umanità. In lui le competenze professionali di più alto livello non restavano astrazioni intellettuali, ma sapevano tradursi nel modo più naturale in rapporto umano e ciò conferiva ad esse una vitalità e una forza senza pari. Di questa capacità il dottor Malpeli è stato e continua a essere un modello, oltre che per tanti studenti, per tutto il Dipartimento”.

I funerali di Giuseppe Malpeli avranno luogo a Parma lunedì 2 novembre, alle ore 10.30, presso la Chiesa di San Paolo, in via Grenoble.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy