• Google+
  • Commenta
27 ottobre 2015

Trento guida&mappa: cartina realizzata dai giovani per i giovani

Nasce Trento guida&mappa la prima cartina realizzata dai giovani per i giovani dopo il Tavolo delle Associazioni Universitarie Trentine

È la prima mappa realizzata interamente dai giovani per i giovani: una cartina di Trento ricca di consigli e di suggerimenti per vivere la città come un “local”.

Chi meglio di coloro che abitano, studiano e lavorano a Trento può infatti suggerire gli aspetti migliori della città? Sulla base di questo principio è nato il progetto “Trento guida&mappa”, una cartina della città di Trento e dei dintorni con i consigli dei giovani, interamente in lingua inglese, per far vivere al visitatore la città come se fosse un vero abitante del luogo, come se Trento diventasse la sua città per qualche giorno.

Finanziato dalle Politiche Giovanili della Provincia autonoma di Trento all’interno del Piano d’ambito TAUT – Tavolo delle Associazioni Universitarie Trentine – con il contributo dell’Opera Universitaria di Trento e in collaborazione con AIESEC, il progetto nasce dall’idea di due ragazze, un’italiana ed un’austriaca, che studiano a Trento da alcuni anni.

L’idea di realizzare una mappa con i consigli e gli spunti di chi vive la città ha poi entusiasmato altri giovani, che hanno aderito al progetto “Trento guida&mappa” con i propri suggerimenti e capacità.

L’invito era aperto a tutti, grazie ad un sito/blog realizzato appositamente per spiegare il progetto e per dare la possibilità a chiunque di partecipare con i propri consigli, grazie ad una mappa interattiva.

Il team di lavoro di Trento guida&mappa

In poco tempo si è formato un bel team composto da disegnatori, grafici, scrittori e creativi che nel giro di pochi mesi ha dato vita ad una mappa alternativa di Trento, con numerosi consigli sui luoghi da visitare, i posti da non perdere ed i locali da testare se si visita il capoluogo trentino.

Non solo: sul retro della mappa è stato riservato uno spazio ai dintorni, per consigliare ai giovani turisti cosa visitare spostandosi di poco da Trento. Da Merano a Rovereto e Riva del Garda, dai laghi del Trentino ad Arte Sella: gite di un giorno o di qualche ora facilmente realizzabili grazie al sistema di trasporti integrato della Regione.

Non manca poi la sezione degli eventi da non perdere, divisi a seconda della stagione, e quella più divertente e scherzosa con i consigli per “diventare un vero trentino”.

La mappa è stata presentata mercoledì 14 ottobre, alla città di Trento, all’interno dell’evento “Associati. Il bello ci salverà”, tenutosi al Teatro Sanbàpolis. Già disponibile gratuitamente in alcuni punti della città – Dipartimento di Lettere e Filosofia, Centro Linguistico di Ateneo (CLA), Opera Universitaria, Ufficio delle Politiche Giovanili che ospitano lo sportello del TAUT, APT Trento e in diversi locali consigliati nella cartina -, la mappa sarà presto online sul sito dedicato al progetto, tuttora “work in progress


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy