• Google+
  • Commenta
5 novembre 2015

Indagine de Il Sole 24 Ore: Uninsubria aumenta le immatricolazioni

Intercultura comunicazione all'Università degli Studi Insubria

Università dell’insubria in cinque anni 34,7% di immatricolazioni in più: secondo ateneo statale per crescita nella classifica e indagine de il sole 24 ore

Indagine immatricolati a Uninsubria

Indagine immatricolati a Uninsubria

Tutte le notizie sulla tua Università: le classifiche sulle tue facoltà, corsi di laurea e area didattica solo su Controcampus, clicca Mi Piace sulla FanPage e ricevi le news sulla tua pagina Facebook!

L’Università degli Studi Insubria Varese-Como è il secondo Ateneo Statale per crescita degli immatricolati in Italia.

A dirlo è il quotidiano Il Sole 24 ore che, in un articolo dal titolo “Al Sud atenei più vuoti, borse di studio senza fondi”, fa un quadro delle immatricolazioni negli Atenei statali Italiani e analizza la situazione relativa al calo generalizzato delle borse di studio.

In particolare, il quotidiano economico esamina i dati tratti dall’Anagrafe Nazionale del Ministero dell’Università e della Ricerca dal 2011 al 2015, dai quali risulta una perdita generale di matricole dell’Università italiana pari al 6,8%; pochi sono gli Atenei in crescita, ossia solo 18 sui 61 presi in considerazione e di questi la metà non supera il 10% di aumento delle immatricolazioni; l’Università degli Studi dell’Insubria registra un 34,7% in più ed è seconda soltanto all’Università per Stranieri di Siena.

Il magnifico rettore Alberto Coen Porisini sull’Indagine de Il Sole 24 Ore

Sottolinea il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria, professor Alberto Coen Porisini: «Sono dati estremamente positivi per l’Università degli Studi dell’Insubria, a maggior ragione di fronte al crollo generalizzato delle immatricolazioni in tutta Italia. Questo risultato da un lato premia la qualità della nostra offerta didattica, un servizio di orientamento capillare e l’attenzione del nostro Ateneo al diritto allo studio, infatti il 100 x 100 dei nostri studenti aventi diritto ottiene la borsa di studio; e, dall’altro, sicuramente dipende anche dalle ottime prospettive di lavoro per i nostri laureati: l’Università degli Studi dell’Insubria, infatti, in Italia è seconda (dopo l’Università del Foro Italico di Roma) per numero dei laureati occupati. A dirlo è ancora Il Sole 24 ore, sulla base dei dati forniti da AlmaLaurea».


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy