• Google+
  • Commenta
4 dicembre 2015

Ambrosialab Unife si aggiudica il primo premio Luigi Carinelli

Ambrosialab

Ambrosialab si aggiudica il primo primo premio Luigi Carinelli per la gamma di prodotti cosmetici innovativi Food Grade.

Ambrosialab

Ambrosialab

Ambrosialab, lo spin off dell’Università degli Studi di Ferrara fondato da Stefano Manfredini e Silvia Vertuani del Dipartimento di Scienze della vita e biotecnologie, vince il “Premio Luigi Carinelli”, istituito quest’anno dalla Società Italiana di Chimica Cosmetologica (SICC) e intitolato al suo Past President.

Il riconoscimento, che consiste in un tablet, una targa ricordo riportante le motivazioni del Premio, l’associazione e la partecipazione gratuita agli eventi SICC per il 2016, è stato recentemente ritirato a Milano da Paola Ziosi, Eleonora Lodi e Sonia Molesini, parte del team di Ambrosialab, grazie alla presentazione del lavoro di ricerca “Sviluppo di Cosmetici Food Grade basati su tecnologie formulative di derivazione alimentare (HIPE-FC)”.

Spiegano Manfredini e Vertuani: “Le motivazioni che portano ad Ambrosialab questo importante riconoscimento riguardano lo sviluppo e l’industrializzazione di prodotti cosmetici nella gamma dei Food Grade, che rappresentano il primo concreto esempio di prodotti cosmetici realizzati esclusivamente con ingredienti di grado alimentare. Utilizzando una particolare tecnologia formulativa (HIPE-FG), derivante dal settore farmaceutico e mai applicata prima d’ora al settore cosmetico, abbiamo sviluppato una gamma di prodotti innovativi per il trattamento del viso, occhi e labbra e per la detersione di zone delicate”.

Particolarmente apprezzato dalla giuria l’approccio di ricerca di Ambrosialab, che tiene conto, oltre che della sicurezza, anche della gradevolezza dei suoi prodotti, in particolare dei lip gloss, privi di zucchero e coloranti tossici, ottenuti con dolcificanti naturali (stevia rebaudiana) e coloranti vegetali.

Manfredini e Vertuani sullo spin off Ambrosialab dell’Università di Ferrara

“Per grado alimentare – proseguono Manfredini e Vertuani – non si intende che i cosmetici siano buoni da mangiare, anche se per i prodotti labbra sono stati ottenuti lip balm e lip gloss molto gradevoli, ma che si è voluto utilizzare il livello più alto di sicurezza d’uso. Questo grado di attenzione rende particolarmente adatta tutta la gamma di prodotti anche per i neonati e le pelli più intolleranti o stressate”.

“Ambrosialab – chiosa Laura Ramaciotti, Delegata del Rettore alla Terza missione e ai rapporti con il territorio – nata nel 2003 e oggi perfettamente integrata nel tessuto produttivo ferrarese, rappresenta un importante esempio di come l’Ateneo punti a valorizzare le eccellenze e a sostenere l’imprenditorialità. Attualmente è una società consolidata, che ha trovato il proprio segmento di mercato avviando collaborazioni anche con imprese leader nel settore della cosmetica, più volte premiata a livello nazionale ed internazionale per l’eccellenza dei risultati raggiunti, oltre che come start up di successo con una forte componente femminile. Il Premio assegnato dalla Società Italiana di Chimica Cosmetologica (membro della prestigiosa International Federation of Cosmetic Chemists, che accoglie rappresentanti da tutto il mondo) è l’ennesima dimostrazione che l’investimento in innovazione e il coinvolgimento dei giovani ricercatori rappresentano un fattore fondamentale per riuscire a competere sul mercato e raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi e remunerativi”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy