• Google+
  • Commenta
18 dicembre 2015

iPhone mini e iPhone 7: uscita prezzi e caratteristiche

Anteprima nuovo iPhone Mini e iPhone 7

Indiscrezioni e anteprima del nuovo iPhone mini e del prossimo iPhone 7: rumors sull’uscita del nuovo smartphone, prezzi e caratteristiche.

Anteprima nuovo iPhone Mini e iPhone 7

Anteprima nuovo iPhone Mini e iPhone 7

Le news sull’uscita di un nuovo modello della casa Apple si rincorrono già da tempo e le ultime indiscrezioni ne prevedono l’uscita sul mercato per l’autunno (o forse, al più tardi, dicembre) 2016. Anche se l’attesa è ancora lunga, già da adesso si parla molto sul web di quelle che potrebbero essere le novità rispetto all’ultimo modello, l‘iPhone 6s.

Ma andiamo con ordine:le notizie sono a volte contraddittorie e ci sono poche certezze ancora sull’aspetto, le caratterisitche e persino il nome del nuovo modello.

Il sito da sempre più informato sulle ultime da casa Apple, Appleinsider.com, ci informa sull’aspetto e le caratteristiche che il futuro iPhone 7 potrà assumere. In primo luogo, se c’è una certezza, è quella del prezzo: il prossimo modello si collocherà più o meno nello stessa fascia di prezzo che anche i suoi predecessori occupavano.

Anche le dimensioni, in linea con il modello precedente, dovrebbero attestarsi sui 4,7 pollici, almeno per il modello base.

La vere novità sarebbero nello spessore, che potrebbe essere ulteriormente ridotto, con l’eliminazione del jack cuffie e l’attivazione di nuove potenzialità bluetooth. Insomma, un abbondono sempre più progressivo dell’analogico in favore di soluzioni che vanno sempre di più verso il digitale.

iPhone Mini e iPhone 7: ultime novità e caratteristiche in attesa dell’uscita

Un altro passo in avanti in questo senso sembra essere l’eliminazione del testo “home” verso uno schermo completamente tattile. Le altre indiscrezioni si concentrano su un ulteriore potenziamento della scheda tecnica (3 GB totali), che funzionerebbe a partire da un processore Apple 10, e sul fatto che l’intero dispositivo potrebbe essere waterproof.

Su alcuni siti è rimbalzata addirittura l’ipotesi che il nuovo iPhone possa invece chiamarsi 6c e possa essere delle stesse dimensioni dell’iPhone 5. Sempre a proposito delle dimensioni, le ultime indiscrezioni ci portano all’ipotesi Iphone mini: sì, perché si è parlato della possibile presentazione del nuovo modello in addirittura tre versioni. La prima, quella appena presentata, sarebbe di 4,7 pollici, che dovrebbe essere quella di grandezza intermedia, la capofila della nuova generazione, affiancata da una più grande (5,5 pollici), e, a sorpresa, da una più piccola. La versione più ridotta dovrebbe essere quella che i rumours hanno già identificato come “iPhone mini” da soli 4 pollici.

Ma se da una parte la preparazione, anche promozionale, del futuro iPhone sono un dato di fatto, dall’altro le voci sulla creazione di un iPhone mini (sulla scia, forse dell’Ipod e dell’iPod mini) sembrano solo speculazioni.

L’introduzione di un iPhone mini rappresenterebbe un vero cambiamento di strategia da parte della casa Apple, che come sappiamo ha puntato sull’estensione della superficie dello schermo nel corso degli ultimi anni. La compattezza del dispositivo richiederebbe ulteriori passi evolutivi a livello di processore e di scheda tecnica.

Indiscrezioni sul nuovo iPhone Mini made in Apple: video rumors

Quello che sembra certo invece, a prescindere dal modello, dal nome o dalle sue dimensioni, è il fatto che uno dei potenziamenti tecnici verterà sulla fotocamera digitale, da alcuni paragonata ad una vera e propria reflex, e forse su un sistema di riconoscimento facciale per quanto riguarda la sicurezza e l’accesso personalizzato allo smartphone. Dall’azienda di Cupertino filtrano inoltre indiscrezioni sulla possibilità di montare lenti intercambiabili sul dispositivo, proprio come accade per gli obiettivi nelle macchine fotografiche. Citando le sibilline dichiarazioni del guru dei blog sulla tecnologia John Gruber, si prevede che proprio questa feature sarà il salto in avanti più impressionante dell’azienda californiana, con l’introduzione per l’iPhone 7 di una fotocamera a 21 megapixel.

L’unica cosa certa per il momento è che la linea di strategia commerciale seguita da Tim Cook, essendosi rivelata già in passato molto differente da quella dimostrata in passato da Steve Jobs, non potrà che riservare sorprese.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy