• Google+
  • Commenta
16 dicembre 2015

Parere penale esame avvocato: tracce e soluzione svolta seconda prova

Parere penale esame avvocato

Inizia alle ore 9 oggi 16 dicembre il secondo giorno esami avvocato 2015, ecco come scrivere un parere penale all’esame avvocato: tracce e soluzione svolta seconda prova.

Parere penale esame avvocato

Parere penale esame avvocato

Le tracce della seconda prova scritta di mercoledì 16 dicembre: il parere penale dell’esame avvocato 2015 è il secondo atto da redigere.

Prosegue l’esame per ottenere l’abilitazione forense: gli aspiranti avvocati potranno, un’ultima volta, fare affidamento sui codici annotati per i riferimenti normativi.

Ecco cosa ricordare per non commettere errori durante la redazione delle soluzioni della seconda prova scritta.

Secondo appuntamento con l’esame d’avvocatura 2015 ed oggi, mercoledì 16 dicembre 2015 è la volta della redazione del parere penale. L’esame d’avvocato inizia intorno alle ore 9 e avrà una durata di circa 7 ore.

Le tracce del secondo compito saranno dettate a partire dalle ore nove, e anche per il parere di diritto penale i candidati hanno sette ore a disposizione per trovare le soluzioni della seconda prova.

Questa nuova fase rappresenta l’ennesima occasione per dimostrare la propria preparazione e abilità professionale.

Anche oggi l’atto di penale metterà alla prova i nervi tesi dei candidati, che in poche ore dovranno dimostrare tutta la loro preparazione. Tra insidie e difficoltà contenute nelle tracce esame avvocato 2015, la seconda prova rappresenta un momento delicato, cruciale, ed in tal senso è necessario ridurre al minimo la possibilità di commettere errori.

Le soluzioni possibili sono molteplici, e non è semplice individuare i riferimenti normativi adatti a sostenere la propria tesi. Vediamo quali sono i consigli e le regole fondamentali per redigere un buon parere di diritto penale.

Parere Penale Esame Avvocato 2015: tracce, soluzione e svolgimento seconda prova scritta

Seconda prova esami avvocato 2015: tracce e svolgimento atto penale << scarica

Dopo aver superato il primo dei tre appuntamenti previsti per le prove scritte dell’esame di avvocatura, adesso è la volta della seconda prova. Gli aspiranti avvocati dovranno nuovamente fare lunghe file, nell’attesa di superare i controlli all’ingresso delle sedi stabilite dal Ministero della Giustizia.

Una volta ripresa la postazione, le tracce della seconda prova saranno assegnate dalle commissione e di nuovo si darà il via alla seconda fase dell’esame per ottenere l’abilitazione forense. Il secondo compito prevede la redazione del parere penale: l’esame avvocato 2015 testerà nuovamente la preparazione delle aspiranti toghe.

I candidati dovranno fornire una soluzione giuridica ben strutturata, solida e ragionata. Dovranno dimostrare di conoscere la materia, di saper citare le sentenze ed i riferimenti normativi di specie, nonché strutturare il parere di diritto penale in modo chiaro e conciso. Ecco alcune regole da ricordare per la seconda prova scritta di mercoledi 16/12/2015.

Tracce parere penale e consigli svolgimento esame avvocato 2015

La prova di penale inizierà dopo che le tracce esame avvocato 2015 saranno state dettate. Come per la prima prova di civile, anche per la redazione del parere di diritto penale i candidati potranno scegliere la traccia a loro più congeniale tra due pareri. In questa prima fase si definisce il fatto giuridico, e si individuano le questioni fondamentali da affrontare.

Durante lo svolgimento della seconda prova, per redigere un buon parere penale gli aspiranti avvocati dovranno inquadrare gli istituti rilevanti, facendo riferimento alla giurisprudenza esistente sull’argomento. Sulla base dei codici, bisognerà descrivere gli orientamenti giurisprudenziali e le relative tendenze dottrinali, nonché illustrare la risoluzione della questione.

Anche per il secondo compito bisognerà ricordarsi di essere chiari, ma sintetici, ed esporre in maniera ordinata e logica la propria soluzione. Come sempre ricordiamo che la grafia gioca un ruolo importante, in quanto è il biglietto da visita della propria prova scritta. Essere ordinati, e adottare un linguaggio appropriato e privo di errori grammaticali è fondamentale.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy