• Google+
  • Commenta
25 febbraio 2016

Cosa significa petaloso: significato della nuova parola di Matteo

Cosa significa petaloso
Cosa significa petaloso

Cosa significa petaloso

Ecco cosa significa petaloso, l’aggettivo che fa impazzire il web: significato della nuova parola di Matteo riconosciuta dall’Accademia della Crusca.

La nuova parola “creata” dal piccolo Matteo, solo 8 anni, ha invaso in un batter di ciglia le pagine dei social network: tutti a giocare con questo nuovo aggettivo che sembra davvero piacere, ma cosa significa petaloso?

Matteo, un bimbo di soli 8 anni, ha ricevuto una lettera direttamente dall’Accademia della Crusca, a seguito del nuovo neologismo creato dal nulla: petaloso.

Un termine, un aggettivo che non esisteva fino a qualche giorno fa, ma che ora in seguito al riconoscimento dell’Istituto Nazionale per la salvaguardia e lo studio della lingua italiana ha buone possibilità di essere inserito nei dizionari della lingua italiana.

Qual è stata la risposta dell’Accademia della Crusca al quesito cosa significa petaloso?

E’ una parola ben formata, chiara e bella, che potrebbe essere utilizzata nella lingua italiana, come le altre parole formatesi nel medesimo modo”. E’ questo il succo della risposta, giunta al piccolo genio della lingua italiana, dell’Accademia della Crusca.

L’entusiasmo di Matteo è arrivato alle stelle nel momento in cui ha ricevuto la lettera, con tanto di timbro, da parte della più grande istituzione della lingua italiana.

Vediamo come è nato questo aggettivo e cerchiamo di capire il significato di petaloso.

Cosa significa petaloso: significato della nuova parola riconosciuta dall’Accademia della Crusca

Come descriveresti un fiore?”. E’ stata questa domanda fatta da dalla maestra a Matteo che ha messo in moto gli ingranaggi del suo fantasioso cervello e lo ha portato a dire: “un fiore è petaloso”. Una risposta semplice, che ad una prima analisi potrebbe essere etichettata come la una mera risposta che vola sulle ali della fantasia di un bambino. Ma, alla maestra è subito piaciuta.

Quindi, cosa significa petaloso? Secondo il genio del piccolo alunno della terza elementare della provincia di Ferrara, l’aggettivo petaloso indica un qualcosa pieno di petali. Il neologismo ha entusiasmato la maestra che così ha deciso di inviarlo all’Accademia della Crusca per una valutazione. La risposta, accompagnata da tantissimi complimenti, è giunta velocemente: “petaloso è un termine ben formato, che rispecchia i mille parametri della lingua italiana”.

Quando sarà inserito nei dizionari l’aggettivo petaloso? Il nuovo termine, che si sta diffondendo in maniera virale sui social network, accompagnato da tanta curiosità, potrà essere ricercato sui dizionari della lingua italiana, solo se sarà usato in maniera continua da tantissime persone. Solo a quel punto, il nuovo aggettivo godrà di pieno riconoscimento e potrà essere inserito tra i vocaboli della lingua italiana. Per ora il termine è ampiamente utilizzato e il popolo di internet ha lanciato un l’hastag #petaloso, che ha invaso Twitter e non solo. Ma, se questa è il primo effetto di breve periodo del nuovo aggettivo, i risultati del lungo periodo saranno sicuramente positivi.

Matteo Renzi e il termine petaloso: su Twitter i complimenti del Premier

Ad aiutare il piccolo Matteo a diffondere l’uso di questa nuova parola entrata a far parte della lingua italiana è il Presidente del Consiglio stesso, che su Twitter si complimenta con il giovane alunno di Ferrara. Ma anche il Ministro dell’Istruzione premia la creatività di Matteo, contribuendo di fatti a diffondere l’uso del neologismo.

Quindi, ora che è giunto il riconoscimento dell’Accademia della Crusca ed è chiaro cosa significa petaloso, non resta che utilizzare il nuovo aggettivo, al fine di farlo entrare definitivamente nel grande insieme dei termini della lingua italiana

L’aggettivo petaloso ha spazzato, per il momento, la concorrenza delle lingue straniere e dei termini da queste derivanti e rappresenta il trampolino di lancio per far crescere la nostra lingua senza lo straniero aiuto.


© Riproduzione Riservata