• Google+
  • Commenta
24 febbraio 2016

Test Invalsi Terza Media 2016: data prove, soluzioni e simulazioni

Test invalsi terza media
Test invalsi terza media

Test invalsi terza media

Ultime novità sui test Invalsi terza media 2016: dalla date delle prove ai consigli per prepararsi al meglio: scarica da qui soluzioni Invalsi anni passati e simulazioni.

La prova Invalsi spaventa gli studenti che dovranno sostenere l’esame di terza media, ma niente paura: online si trovano tante simulazioni e tanti consigli utili per superare al meglio il test invalsi terza media.

Mancano ancora pochi mesi alla conclusione dell’anno scolastico 2015/2016, ma la maggior parte degli studenti è già stata assalita dall’ansia dell’esame finale.

Un’ansia aumentata anche dal cosiddetto Test Invalsi 2016, che gli studenti dovranno sostenere.

Ma, cos’è questa prova e perché fa così paura?

Le prove Invalsi sono specifici esami proposti a livello nazionale agli studenti delle scuole elementari, agli studenti delle scuole medie (prima e terza media) e agli studenti che frequentano il secondo anno del liceo.

A cosa servono i test Invalsi? Le prove sono stati creati perchè il Ministero dell’Istruzione ogni anno possa conoscere qual è il livello di preparazione degli studenti italiani.

Quali sono le date e come trovare le risposte degli anni precedenti per superare con tranquillità il test invalsi terza media 2016? Anche se le prove invalsi non influiscono sulle valutazioni finali, è comunque un’ottima cosa prepararsi al meglio per superare brillantemente questi test.

Test invalsi terza media 2016: simulazioni, soluzioni e date ufficiali delle prove

Esempio con domande e risposte per la simulazione  prova invalsi << scarica

Le specifiche date dei Test Invalsi secondaria di primo grado 2016 sono state già annunciate da tempo e pubblicate sul sito del Miur.

Qual è la data delle prove invalsi 2016 scuola media? Gli studenti italiani di terza media dovranno sostenere le Prove il giorno 17 giugno 2016, con inizio alle ore 8,30. Il Ministero dell’Istruzione ha precisato che i Test Invalsi terza media saranno prove ministeriali inserite direttamente negli esami finali. Tutte le altre prove scritte saranno redatte direttamente dai docenti dell’istituto di riferimento.

In che consistono le prove Invalsi 2016? Trattasi di due prove, italiano e matematica, per le quali è previsto un tempo limite massimo: 75 minuti a prova. La prova di italiano valuterà le capacità degli studenti riguardo alla comprensione e all’analisi dei brani, alla grammatica e tutte le regole di sintassi, lessico e ortografia. La prova di matematica, invece, valuterà le capacità acquisite dallo studente nel corso dell’anno scolastico, attraverso quesiti di algebra, geometria e argomenti di matematica affrontati nel programma dell’ultimo anno.

Come prepararsi e cosa studiare per le Prove Invalsi 2016? Per arrivare pronti all’appuntamento con le prove, è necessario conoscere tutti gli argomenti dei programmi di italiano e matematica. L’ultimo anno della scuola media è molto impegnativo, anche perché bisogna preparare anche la tesine per l’esame e studiare per le prove scritte. Occorre iniziare quindi a ripassare fin da subito, per evitare di avere troppi argomenti da studiare tutti in una volta. Per esercitarsi ci sono diverse simulazioni test Invalsi Terza Media online, con le soluzioni e le risposte delle prove degli anni precedenti. Di seguito è possibile trovare tutte le soluzioni e le risposte delle prove invalsi 2015 e un esempio di simulazione che consentirà di farsi un’idea e di avere un valido supporto per lo studio.

Come prepararsi e cosa studiare per i test Invalsi terza media 2016

Soluzioni Invalsi Italiano Matematica terza media anni passati << scarica

Le prove Invalsi, che saranno sottoposte a tutti gli studenti che sosteranno l’esame di terza media quest’anno, sono prove ministeriali uguali per tutti gli studenti italiani.

Per affrontare al meglio le due prove è necessario ripassare tutto il programma dell’anno scolastico in corso, cercando di non tralasciare nessun argomento. Occorre essere costanti e studiare un pò alla volta tutti i giorni per evitare di dover imparare troppi argomenti alla fine dell’anno scolastico, e rischiare di fare confusione.

Ecco cosa studiare per il test Invalsi terza media 2016: libri e simulazione delle prove

  • Prova di Italiano: le parti fondamentali del programma da ripassare con molta attenzione sono quelle relative all’analisi logica e all’analisi grammaticale. Questi sono i due pilastri fondamentali che sorreggono la struttura della prova di italiano. Poi, esercitarsi tanto con la lettura e la comprensione dei testi è un’ottima strategia per affrontare l’altra parte della prova.
  • Prova di matematica: la matematica non si apprende con lo studio dell’ultimo minuto. Sarà quindi necessario cominciare a ripassare l’intero programma e esercitarsi continuamente, acquisendo così grande sicurezza circa ogni singolo ramo di questa materia. Gli argomenti su cui soffermarsi maggiormente per superare al meglio il test Invalsi terza media 2016 sono i numeri in generale, la geometria, le funzioni e le relazioni numeriche, i dati e le previsioni.

Per affrontare al meglio studio e avere un quadro completo sugli argomenti che potranno essere inseriti e bene prepararsi in anticipo ai Test INVALSI 2016 per l’esame di terza media. Le prove ufficiali di italiano e matematica dal 2009 al 2015, risolte e commentate.


© Riproduzione Riservata