• Google+
  • Commenta
7 marzo 2016

Giornata Internazionale della Donna: perché si festeggia 8 Marzo

Giornata Internazionale della Donna
Giornata Internazionale della Donna

Giornata Internazionale della Donna

Storia Giornata Internazionale della Donna: storia e significato, ecco perché si festeggia l’ 8 Marzo la Festa delle Donne in Italia e nel Mondo.

Anche quest’anno l’8 Marzo 2016 è la Giornata Internazionale della Donna, comunemente nota in Italia come la Festa delle donne.

Molti ritengono che il motivo per cui sia stata scelta questa data, fu per ricordare le operaie morte nell’incendio che coinvolse la fabbrica Cotton a New York nel 1908. In realtà questa fu soltanto una leggenda, perché la Giornata Internazionale delle Donne si tenne la prima volta il 28 febbraio 1909, quando il Partito Socialista Americano organizzò un’imponente manifestazione per l’estensione del diritto di voto a tutti.

Ma perché si festeggia l’8 Marzo? Qual è l’origine della festa delle donne? Ecco una breve sintesi delle ragioni e motivi per cui si celebra questa ricorrenza.

Il significato storico di questo evento, celebrato ogni anno con il tradizionale dono di frasi di auguri e ramoscelli di mimosa in tutta Italia.

Giornata Internazionale della Donna: perché si festeggia la data 8 Marzo, storia e origini

Frasi aforismi e citazioni famose da dedicare alla Festa della Donna << scarica

Questa ricorrenza affonda le sue radici all’inizio del Novecento, quando al genere femminile non era consentito votare, né guadagnare quanto un uomo per le stesse ore lavorative. Secondo la storia, l’origine della Festa delle donne è tutta americana: tra il novembre 1908 e febbraio 1909 numerose operaie scioperarono a New York per ottenere il riconoscimento di alcuni diritti fondamentali. Non solo il diritto di voto, ma anche migliori condizioni lavorative e salari più dignitosi. Nel pieno di tale fermento politico e sociale, il VII Congresso dell’Internazionale socialista istituì la prima Giornata Internazionale della Donna nel 1910.

Solo l’anno successivo si ebbe il famoso incendio che coinvolse la fabbrica tessile Triangle a New York: era il 25 Marzo 1911 e la coscienza collettiva iniziò ad aprire gli occhi. Di fronte alla morte di 146 persone, la maggior parte donne, fu difficile non prestare più ascolto alle richieste di chi scendeva in piazza a protestare.

La protesta contro la Seconda Guerra Mondiale portata avanti da un gruppo di accese manifestanti a San Pietroburgo attirò ancora di più l’attenzione sulle donne. Si arrivò quindi a fissare la data 8 Marzo nel 1917, quando le delegate della seconda conferenza internazionale delle donne comuniste a Mosca scelse questo giorno per istituire la Giornata Internazionale dell’Operaia.

Origine Festa delle donne e significato della mimosa in Italia

In Italia soltanto nel 1944 fu creata l’UDI, Unione Donne Italiane, che fu determinante per il riconoscimento e l’affermazione di numerosi. Lentamente gli ideali per cui le donne americane si erano battute qualche decennio prima, animarono gli animi anche delle operaie italiane. La prima Giornata Internazionale della Donna – 8 Marzo 1946 – fu istituita in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale. Ad aiutare la diffusione di questa ricorrenza fu anche la scelta del fiore simbolo della festa: la mimosa. Ma perché la mimosa è il simbolo della festa delle donne?

L’idea venne sempre ad alcune esponenti dell’UDI, le quali scelsero un fiore che fosse economico, facile da trovare in tutto su territorio nazionale, e che fiorisse proprio nei primi giorni di Marzo.

Immagine Festa della Donna

Immagine Festa della Donna

Gli anni che seguirono furono determinanti per le donne lavoratrici e non solo: diritto all’aborto, legalizzazione del divorzio e cancellazione del delitto d’onore furono soltanto alcuni dei fondamentali passi avanti compiuti in quegli anni. Oggi la ricorrenza è festeggiata con il tradizionale invio di frasi di auguri, o con serate a tema il cui ingresso è riservato esclusivamente alle donne. Molto spesso l’aspetto commerciale prevale sul vero significato della festa delle donne, e sono tante le iniziative e gli eventi volti a mantenere vivo il ricordo del perché si festeggia il giorno 8 Marzo.

Guarda Video Giornata Internazionale della Donna.


© Riproduzione Riservata