• Google+
  • Commenta
9 marzo 2016

Non è stato mio figlio: anticipazioni fiction con Gabriel Garko

Cast - Non è stato mio figlio
Cast - Non è stato mio figlio

Cast – Non è stato mio figlio

Ecco di cosa parla e quando inizia Non è stato mio figlio:  anticipazioni, cast e trama della nuova fiction con Gabriel Garko in onda su Canale 5.

Otto puntate ricche di intrighi sentimentali, pericolosi giochi di potere che porteranno a momenti di pura tensione: tantissimi saranno i colpi di scena annunciati dalle anticipazioni della Fiction Non è mio Figlio.

Un cast davvero eccezionale: basta nominare il bravissimo Gabriel Garko, amatissimo dal pubblico italiano, che al fianco di Stefania Sandrelli e Eric Roberts, allieterà la prima serata di Canale 5.

Un Gabriel Garko che si spoglierà degli abiti del protagonista bello e maledetto indossati nella fiction L’onore e il rispetto, per indossare le vesti di un imprenditore messo in ginocchio dal susseguirsi degli eventi e da un nemico misterioso.

Una fiction che sicuramente godrà di un grande successo: cast stellare e trama ricca di colpi di scena sono il connubio perfetto per lasciare senza fiato milioni di telespettatori.

Quando inizia “Non è stato mio figlio”? Le prime due puntate della nuova fiction andranno in onda martedì 15 marzo e mercoledì 16 marzo 2016, prima serata su Canale 5.

Una piccola cittadina di provincia sconvolta da un misterioso omicidio. Un’intera famiglia che entra in un buio tunnel dal quale non sembra riuscire ad uscire. Scopriamo le anticipazioni e la trama della nuova fiction Mediaset.

Non è stato mio figlio: anticipazioni, trama e cast della nuova fiction con Gabriel Garko

Il debutto della fiction finita di girare nel maggio 2015 è stato rimandato più volte. Ora la data ufficiale: dal 15 marzo 2015 le vicende della famiglia Gerardi faranno entrare un velo di mistero nelle case dei telespettatori.

Le anticipazioni rivelano che la trama Non è stato mio figlio è tutta incentrata sulle vicende di una tranquilla famiglia e sugli enormi problemi che dal cielo, come un macigno, cadranno addosso ad Andrea (Gabriel Garko).

A sconvolgere la vita di Andrea, giovane imprenditore e proprietario di un pastificio, sarà un misterioso omicidio. Andrea, che ha ereditato l’azienda di famiglia dal padre, ha sempre condotto una vita tranquilla, dedito al lavoro e alla famiglia. Ma, sarà accusato di essere l’assassino di una giovane donna, Barbara, nipote della madre Anna.

La vita del giovane imprenditore viene stravolta di colpo, ritrovandosi in una realtà che non gli appartiene: quella del carcere. Andrea si dichiara sin dal primo momento innocente, ma a credere alle sue parole sono solo i suoi familiari più stretti. A dargli supporto e cercare di far luce sulla triste vicenda, che ha distrutto la vita della famiglia Gerardi, saranno principalmente la madre, il fratello e la sorella. Credendo fermamente nell’innocenza di Andrea, incolpato ingiustamente, cercheranno in ogni modo di far conoscere la verità e, quindi, la sua estraneità al delitto.

Un uomo e la sua famiglia pronti a combattere per la verità. Sospetti, ma anche amori: Andrea proprio durante la sua battaglia legale conosce Nunzia, della quale si innamora follemente. Un amore vero, dato che Nunzia è interpretata dalla compagna dello stesso Gabriel, Adua del Vescovo.

Il cast di Non è stato mio figlio è davvero stellare: con Gabriel Garko e Adua del Vesco, seguono la bravissima Stefania Sandrelli (madre di Andrea), Aurora Erguy (sorella di Andrea), Massimiliano Morra (fratello), Roberta Giarrusso nelle vesti della cognata del giovane imprenditore e Eric Roberts nei panni dello zio di Andrea. Assolutamente da ricordare è la partecipazione di Anna Galiena.

Gabriel Garko e Adua del Vesco: amore nato in “Non è stato mio figlio”

Gabriel Garko

Gabriel Garko

Un Gabirel Garko del tutto nuovo: stacciati i panni del cattivo senza scrupoli e assetato di potere de “L’onore e il rispetto”, ha indossato con elegante semplicità i panni di un uomo comune, pronto a difendere i propri diritti senza ricorrere alla violenza. In una intervista rilasciata al TG5 lo stesso protagonista della fiction ha dichiarato “Un nuovo me, molto meno violento.

È un personaggio nuovo, bello e mi è piaciuto interpretarlo: ho dovuto dare delle sfumature diverse”. Forse sarà stata la vicinanza della sua nuova compagna Adua del Vesco, giovane attrice emergente, anche lei nel cast di Non è stato mio figlio, a far cambiare il tenebroso Gabriel.


© Riproduzione Riservata