• Google+
  • Commenta
3 marzo 2016

Risultati concorso magistratura: ammessi ed esiti prove scritte

Risultati concorso magistratura
Risultati concorso magistratura

Risultati concorso magistratura

Sono stati pubblicati i risultati concorso magistratura.

Elenco ammessi ed esiti con nomi degli idonei che hanno superato le prove scritte tenute a Luglio 2015.

Dopo giorni di attese e rinvii, finalmente per gli aspiranti magistrati è arrivato il momento di conoscere gli esiti delle prove scritte e i risultati concorso Magistratura.

Le ultime notizie giunte dal Ministero di Giustizia hanno divulgato qual è il numero degli idonei ammessi all’orale: su 2954 candidati che avevano consegnato gli elaborati relativi alle prove scritte, solamente 1105 sono i candidati risultati idonei.

Gli esiti hanno decretato chi sono le aspiranti toghe che possono accedere alla seconda fase della selezione, ossia quella relativa al colloquio orale.

Sono in totale 8764 i compiti corretti a partire dal mese di Settembre 2015, dalle commissioni esaminatrici.

Proprio queste ultime adesso sono chiamate a valutare quali domande fare all’orale per verificare ulteriormente la preparazione delle aspiranti toghe.

E’ stato diffuso anche l’elenco delle Corti d’Appello in ordine di estrazione per la prova orale: si inizierà a Cagliari, Messina e Catania.

Risultati Concorso Magistratura 2015: esiti prove scritte ed elenco nomi ammessi alla prova orale

Il bando di concorso Magistratura per 340 posti è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 5 novembre 2014, con scadenza 22 dicembre 2014. I risultati delle prove scritte del concorso magistratura 2015 hanno decretato ufficialmente quali sono stati gli elaborati idonei e quali, invece, quelli insufficienti per il superamento della prima fase. I candidati si sono misurati con tre tracce: una di diritto civile, una traccia di penale ed infine una traccia in materia di diritto penale.

La prima prova scritta del concorso per magistrati si è tenuta il 7 luglio 2015. Delle tre possibili tracce, è stata estratta quella relativa “alla natura del ricorso straordinario al Capo dello Stato, e dell’ammissibilità del decreto decisorio e dei rimedi in caso di mancata esecuzione, anche in forma specifica”.

All’interno dell’elenco dei candidati idonei, i risultati concorso Magistratura 2015 riportano anche i nomi di coloro i quali sono riusciti a risolvere correttamente anche la traccia 2. Il giorno 8 Luglio 2015, infatti, la seconda prova scritta prevedeva che ciascun candidato risolvesse la seguente traccia: “Negoziazione di strumenti finanziari, alea contrattuale e funzione speculativa. Profili di meritevolezza”.

Infine il giorno 10 luglio 2015 si è tenuta la terza prova scritta su “Accesso abusivo a un sistema informatico o telematico: elementi costitutivi, momento e luogo della consumazione e relazione con il reato rivelazione e utilizzazione di segreti d’ufficio”.

Come conoscere risultati concorso Magistratura 2015 OnLine

Finalmente è finita l’attesa per i quai 3 mila aspiranti magistrati che si sono misurati con le prove scritte previste nel bando di concorso. Ciascun candidato all’interno della propria area riservata potrà conoscere l’esito delle prove  scritte con i relativi voti. Bisognerà inserire le credenziali ricevute al momento della registrazione e dello svolgimento dei compiti scritti.

Per i più preparati che sono riusciti a collezionare tre idoneità su tre nelle prove di diritto amministrativo, penale e civile, adesso inizia la fase orale. Ricordiamo che i risultati concorso magistratura 2015 confermerebbero che i candidati ammessi all’orale sono circa 1105: solamente uno su tre riuscirà superare anche il colloquio orale.

Dopo aver superato il colloquio orale, inizia l’uditorato, ossia il praticantato presso un giudice. Una fase molto delicata, che prevede una valutazione per il lavoro svolto durante tutto il periodo di collaborazione con il giudice. Il voto finale si andrà a somma re al punteggio ottenuto nelle prove scritte e all’orale. Se il punteggio finale ottenuto è sufficiente per il superamento del concorso, si potrà accedere alla professione e sarà quindi assegnata una sede di competenza.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy