• Google+
  • Commenta
12 aprile 2016

Chi è Casaleggio fondatore M5s: biografia Gianroberto Casaleggio

Chi è Casaleggio co-fondatore del M5s
Chi è Casaleggio co-fondatore del M5s

Chi è Casaleggio co-fondatore del M5s

Ecco chi è Casaleggio co-fondatore con Beppe Grillo del Movimento 5 Stelle – M5s: storia, vita e breve biografia di Gianroberto Casaleggio, curriculum vitae pdf.

Chi è Casaleggio del Movimento 5 Stelle?

Non tutti conoscono la vita di Gianroberto Casaleggio del m5s, cofondatore insieme a Beppe Grillo del movimento politico che ha rivoluzionato la storia dell’Italia nell’ultimo decennio.

Non esiste una biografia di Casaleggio, almeno non ufficiale, e le poche notizie sulla vita del guru del Movimento 5 Stelle provengono per la maggior parte dal web.

Non è facile scoprire chi è veramente Casaleggio che non ha profili Facebook o Twitter, ed anche Wikipedia riporta poche notizie certe sulla vita dell’imprenditore.

Dal curriculum vitae e dalla biografia si sa per certo che è un perito informatico, che si è iscritto alla facoltà di Fisica e che ha interrotto gli studi per entrare alla Olivetti. Fonda la società Webegg e dopo pochi anni anche la società Casaleggio Associati s.r.l., che si occupa di informatica e di editoria, oltre che di strategie di rete e del blog di Beppe Grillo. Appassionato del mondo cavalleresco, cerchiamo di capire chi è Casaleggio, questo misterioso menager che è sempre apparso enigmatico e di poche parole, sul quale sono poche le notizie certe confermate in via ufficiale dal guru del m5s.

Ecco chi è Casaleggio: biografia e vita del guru co-fondatore con Grillo del Movimento 5 Stelle

Curriculum Vitae GianRoberto Casaleggio – breve biografia e vita << scarica

Gianroberto Casaleggio nasce a Milano il 14 Agosto 1954 ed è il figlio di un interprete di lingua russa. Sul suo curriculum vitae si attesta che consegue il diploma in informatica e si iscrive alla facoltà di Fisica che lascia dopo poco tempo. Anche se giovane, è molto motivato e in poco tempo cambia spesso lavoro in diverse aziende fino ad entrare nell’Olivetti di Roberto Colaninno all’età di 20 anni. Qui conosce la sua prima moglie, l’inglese Elizabeth Clare Birks che alla Olivetti si occupava delle traduzioni di alcuni manuali. Nel 1976 Gianroberto Casaleggio ha il suo primo figlio, Davide, ma dopo diversi anni i due si separano e la Birks torna a vivere in Inghilterra.

Ma chi è Casaleggio e come ha fondato il m5s? Dalla biografia si apprende che dopo l’esperienza alla Olivetti, passano pochi anni prima che Casaleggio diventi amministratore delegato della Webegg, una soietà che si occupa di rete, web marketing ed e-governance per la pubblica amministrazione. La società è una joint-venture tra l’azienda d’Ivrea e Telecom. Nonostante alcuni significativi successi, l’esperienza societaria si rivela fallimentare, e dalle dichiarazioni di Giancarlo Perna, vengono fuori alcuni aspetti dell’amministrazione della Webegg.

Dalla vita di Casaleggio si apprende che era un ottimo tecnico, anche se alcune sue “eccentriche” idee si sono rivelate troppo dispendiose. Come le costose stanze a forma di uova, per rendere omaggio al nome della società, dove ci si riuniva per immaginare il futuro, oppure le costose trasferte per parenti e amici pagate dalla società, che ala fine hanno inciso in maniera negativa sul bilancio che è andato in rosso dopo pochi anni.

Da Beppe Grillo al Movimento 5 Stelle: ecco chi è Casaleggio

La prima esperienza politica risale al 2004, quando si candida alle elezioni comunali a Settimo Vittone, in provincia di Torino, dove prese in totale sei voti. L’anno prima, nel 2003, lascia la Webegg e fonda con altri soci la Casaleggio Associati, che si occupa di strategie di Rete. Dalla biografia di Casaleggio si apprende che Internet rappresenta un tema molto caro all’imprenditore, che a metà degli anni novanta intensifica i suoi studi e prova a prevedere ed analizzare le implicazioni del web con il contesto sociale ed economico.

Giaroberto era presidente ed azionista al 28,5% della società, proprio come suo figlio Davide. Mario Bucchich e Luca Eleuteri, due esx dirigenti della Webegg, fanno parte della Casaleggio Associati insieme a Enrico Sassoon, ex giornalista del Sole 24 Ore, che però decide di lasciare la società nel 2012.

Ma chi è Casaleggio e come ha conosciuto Beppe Grillo? Nel 2004 il comico legge il libro dell’enigmatico imprenditore Il Web è morto, viva il Web, e decide di incontrarlo. L’empatia tra i due è istantanea e dopo poco decidono insieme di progettare il blog beppegrillo.it. Prima di dedicarsi a tempo pieno al blog, Gianroberto Casaleggio curava il sito internet dell’Italia dei Valoti di Di Pietro, ma Beppe Grillo insiste perchè si dedichi completamente all’ambizioso progetto che da lì a poco sarebbe nato.

Il Movimento 5 Stelle nasce sulla rete, ma all’inizio pochi sanno chi è Casaleggio, che fin dall’inizio è consigliere di Grillo, ma anche consulente e pianificatore di quelle strategie che in poco tempo avrebbero condotto al successo questo nuovo movimento politico.

Gli anni della malattia e con Grillo, Casaleggio è morto il 12 Aprile 2016

Dopo aver pubblicato diversi libri, il lavoro di Casaleggio e Grillo si intensifica ed il consenso politico non tarda ad arrivare, anche grazie ai continui scandali di cui la politica italiana si macchia. Internet è il mezzo attraverso il quale reperire informazioni, e dal blog vengono diffuse numerose spese dettagliate e non solo, che accrescono la disillusione delle persone che attraversano i duri anni della crisi.

Molti iniziano ad interrogarsi su chi è Casaleggio, quale sia la sua biografia e vita e cresce l’attenzione mediatica dell’enigmatico imprenditore che si nasconde dietro il comico Beppe Grillo. Giovanni Favia, allora consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, nel 2012 in un fuori onda di Piazza Pulita su La7, rivela che dietro Grillo c’è la freddissima mente di Casaleggio.

Ecco chi è Casaleggio

Ecco chi è Casaleggio

Un uomo che pianifica tutte le mosse politiche del suo movimento, prevedendo le dinamiche politiche ed umane che si susseguono sullo scenario politico italiano. A detta di Giovanni Favia.

Nel 2014 sposa Elena Sabina Del Monego dalla quale aveva avuto un figlio nel 2005, Francesco.

Gianroberto Casaleggio è morto il 12 Aprile 2016 a Milano, dopo essere stato ricoverato per due settimane presso l’istituto Scientifico Auxologico a causa di problemi cardiovascolari e neurologici determinati dalla malattia da cui da tempo era affetto.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy