• Google+
  • Commenta
7 aprile 2016

Ludoteca Scientifica alla cittadella galileiana Unipi

Laurea con doppio titolo Unipi
Unipi - Ludoteca Scientifica alla Cittadella Galileiana

Unipi – Ludoteca Scientifica alla Cittadella Galileiana

Con la Ludoteca Scientifica alla Cittadella galileiana la scienza è per tutti!

Dall’11 aprile al 21 maggio percorsi tematici, installazioni ed esperimenti per coinvolgere il pubblico nella sperimentazione scientifica. L’inaugurazione è sabato 9 aprile alle ore 16 

Al via il prossimo 11 aprile la XIV edizione della “Ludoteca Scientifica: Dialogar di Scienza sperimentando sotto la Torre”, la mostra interattiva visitabile fino al 21 maggio che, con una serie di percorsi tematici, si propone l’obiettivo di avvicinare il pubblico alla scienza, invitando ragazzi e adulti a giocare con le installazioni esposte e a cimentarsi personalmente con la sperimentazione scientifica. L’iniziativa si avvale del contributo della Fondazione Pisa ed è ospitata negli spazi della Cittadella Galileiana, completamente rinnovati dal Comune di Pisa e dall’Università degli Studi di Pisa grazie ai finanziamenti PIUSS e, come si sa, destinati ad hub scientifico e tecnologico e dunque anche alla disseminazione di cultura scientifica, nell’ambito dell’accordo quadro tra Comune, Università e Regione Toscana. L’inaugurazione è prevista per sabato 9 aprile, alle ore 16, con i saluti del sindaco Marco Filippeschi, del direttore del dipartimento di Fisica Francesco Fidecaro, dell’assessore alle Politiche educative del Comune di Pisa Marilù Chiofalo e dei coordinatori della Ludoteca scientifica Nadia Ioli Pierazzini, Sergio Giudici, Marco Maria Massai.

Come è organizzata le visita alla ludoteca scientifica alla cittadella galileiana

I visitatori saranno divisi in piccoli gruppi, ciascuno affidato a una guida scientifica incaricata di animare la visita. Le guide sono state istruite e addestrate dal personale docente coinvolto nella mostra e si tratta in parte di studenti dell’Università di Pisa, reclutati secondo le modalità di collaborazione part time previsto dall’Ateneo, e in parte sono operatori dell’Associazione Culturale Correlamente. I percorsi e gli strumenti in esposizione sono stati concepiti e realizzati da docenti e ricercatori del dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa, dell’Istituto Nazionale di Ottica del CNR con il contributo anche della sezione di Pisa dell’INFN e dei dipartimenti di Chimica e Chimica Industriale.

La pluralità di istituzioni e saperi coinvolti ha permesso di coprire diverse aree della educazione scientifica. Una prima parte tratta alcuni temi classici galileiani come la caduta nei gravi nel vuoto, il moto parabolico dei proiettili e il moto pendolare. Altri giochi in forma di altalene e dispositivi rotanti illustrano in modo divertente alcuni aspetti della meccanica, quindi alcune installazioni, dedicate all’ottica e all’elettro-magnetismo, conducono il visitatore verso le questioni più attuali legate alle energie rinnovabili.  Una sezione introduce i principi fisici che intervengono nella produzione di energia foto-voltaica mentre una installazione illustra la filiera dell’idrogeno mostrando la dissociazione elettrolitica dell’acqua.

Nel corso della visita, gli animatori invitano continuamente i visitatori a manipolare le installazioni esposte, provando di persona il “gesto” scientifico concreto ed è questo l’aspetto della mostra più apprezzato dalle Scuole e dagli insegnanti quando portano le loro classi in visita.

Giunta alla sua XIV edizione, la Ludoteca è riuscita nel tempo a consolidare il proprio modello di comunicazione e le circa 5000 visite già prenotate per i prossimi giorni testimoniano il favore del pubblico verso l’iniziativa. Nel tempo in cui il Comune, nell’ambito del protocollo di intesa con l’Università, completerà le azioni necessarie all’affidamento tramite gara della gestione dell’intero hub della Cittadella, la Ludoteca Scientifica arricchirà la vita degli spazi recuperati, ampliando l’offerta stabile del Museo del Calcolo e quella annuale di Internet Festival. Considerato il successo registrato già fin d’ora e la disponibilità degli spazi, il comitato organizzatore ha deciso di tenere aperta la mostra anche nei mesi di ottobre e novembre 2016.

Per gli aspetti organizzativi, la Ludoteca Scientifica si appoggia alla Associazione Culturale La Nuova Limonaia, presso la quale è possibile prenotare le visite chiamando i numeri: tel. 050 2214861 (da lunedì a venerdì ore 9.30 – 12.30; martedì e giovedì ore 14.30 – 16.00), Cell. 320 040 3946 (lunedì, mercoledì e venerdì ore 14:30 – 16:00). Maggiori informazioni al sito su www.ludotecascientifica.it.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy