• Google+
  • Commenta
26 maggio 2016

Bonus Cultura 500 euro 18 anni: come richiederlo per ottenerli

Bonus 500 euro 18enni
Bonus Cultura 500 euro 18 anni

Bonus Cultura 500 euro 18 anni

Ecco come funziona il bonus cultura da 500 euro per chi compie 18 anni nel 2016: quando e come richiederlo, come ottenere la card da spendere in attività culturali.

Dopo una lunga attesa, finalmente è ufficiale la conferma che il bonus cultura 18 anni arriverà per tutti i ragazzi che diventeranno maggiorenni nel 2016. Il decreto legge è stato approvato alla Camera, e quindi il bonus di 500 euro per diciottenni diventa realtà: ma come richiederlo? Da quando sarà possibile iniziare ad usufruire della card per attività culturali? La Buona Scuola di Renzi Giannini prosegue il suo iter: sono stati stanziati altri fondi ed investimenti per la cultura. Tra le novità più importanti del decreto legislativo, c’è anche l’approvazione ed estensione del bonus 18 anni ai diciottenni stranieri, in possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità.

Adesso che le risorse sono state ufficialmente sbloccate, non resta che scoprire come ottenere i 500 euro da spendere in attività culturali, cosa si potrà comprare e come, e quali sono i requisiti per poter chiedere la card.

Bonus Cultura 18 anni: come funziona e come richiedere 500 euro se sei diciottenne

Dalle ultime novità sul decreto legge Scuola, si apprende che è arrivato alla Camera il Sì definitivo: i ragazzi che compiono 18 anni nel 2016, riceveranno 500 euro da spendere in attività culturali. La promessa fatta da Matteo Renzi nel dicembre 2015 sarà quindi mantenuta, e a distanza di quasi 6 mesi, non resta che scoprire come funziona il bonus cultura di 500 euro per maggiorenni e come richiederlo.

Le prime indicazioni su come ottenere la card da spendere in attività culturali sono state fornite nel corso di una diretta del premier #Matteorisponde, attraverso il social Facebook. Tutto avverrà online, ed i ragazzi potranno, in maniera autonoma ed immediata, accedere al nuovo servizio messo a punto dal Governo.

Ci sarà una piattaforma digitale alla quale bisognerà registrarsi: una volta forniti i dati richiesti, basterà scaricare l’app e consultare i voucher che saranno generati i maniera automatica. In questo modo i ragazzi potranno conoscere quali sono gli eventi e le strutture che aderiscono all’iniziativa, e decidere di partecipare o meno alle iniziative proposte all’interno del circuito.

Come già anticipato, i 500 euro per 18enni potranno essere spesi per l’acquisto di libri, biglietti per il cinema, mostre e teatro. Il Miur, presumibilmente entro la fine di maggio e l’inizio di giugno 2016, fornirà ulteriori indicazioni su come funziona il bonus 18 anni. Al momento non è stata confermata la presenza di un catalogo prestabilito dal quale poter selezionare i possibili acquisti. Non appena verrà attivata la piattaforma digitale dalla quale scaricare l’app, si conosceranno anche tutti i possibili eventi dal vivo o le altre attività culturali o di intrattenimento alle quali si potrà partecipare. Ricordiamo infatti che ci saranno delle limitazioni, per cui non sarà possibile partecipare a qualsiasi evento o concerto.

Ultime novità bonus cultura di 500 euro: estensione ai 18enni immigrati

Adesso che il bonus diventa legge, i neo diciottenni che potranno beneficiare del nuovo servizio offerto dal Governo, nei prossimi mesi avranno l’occasione di poter partecipare a numerose attività. Un privilegio che inizialmente era stato riconosciuto solamente ai cittadini italiani, ma che è stato esteso poi anche agli immigrati con permesso di soggiorno.

Un misura che darà certamente “un contributo al processo di integrazione, necessario se vogliamo realizzare una società inclusiva, senza barriere e rispettosa di ognuno” ha dichiarato la deputata di Scelta Civica Valentina Vezzali.

Bonus 500 euro per 18enni

Bonus 500 euro per 18enni

L’attesa è quindi finita, e a breve si conosceranno dettagli su come richiedere il bonus cultura, quando entrerà in funzione e come potrà essere speso. Ricordiamo che l’iniziativa quasi certamente non durerà solo un anno, ma sarà riproposta anche successivamente. Chi compirà 18 anni l’anno prossimo, potrà usufruire della card e scegliere di partecipare agli eventi che aderiscono all’iniziativa messa in atto dallo Stato.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy