• Google+
  • Commenta
3 maggio 2016

Domande concorso docenti: prove scritte concorsone scuola 2016

Concorsi pubblici per insegnanti
Risposte domande concorso docenti 2016

Risposte domande concorso docenti 2016

Aggiornamenti domande concorso docenti: argomenti, risposte e soluzioni prove scritte concorsone scuola 2016, novità per non abilitati ammessi a sostenere la prova computer based.

Gli aspiranti docenti si sono nuovamente messi alla prova con le domande concorso docenti 2016 del 3 maggio 2016. Questa mattina è stata la volta delle classi di concorso A01, Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado; A17, Disegno e storia dell’arte negli istituti di istruzione secondaria di II grado per  AD1. Sempre nel turno mattutino si è svolta la prova del concorso a cattedra per la classe di concorso B25, Laboratorio di scienze e tecnologie delle costruzioni navali. Le risposte, gli argomenti e gli esempi di domande concorso scuola 2016 seguiranno subito dopo la conclusione della prova scritta, come pure i commenti ed i consigli dei docenti che hanno da poco dato le soluzioni.

Ricordiamo che nel pomeriggio di mercoledi 3-5-2016 si terranno le prove del turno pomeridiano del concorsone per le classi si insegnamento B11, Laboratori di scienze tecnologie agrarie, e A47, Scienze matematiche applicate. *Aggiornamenti sulle domande in tempo reale.

Domande concorso docenti 2016: argomenti e risposte del 3 maggio – scarica aggiornamenti

*Argomenti domande e soluzioni concorsone scuola – computer based << scarica

I primi a fornire indiscrezioni sulle soluzioni delle prove scritte di martedi 3-5-2016 sono proprio gli insegnanti che non esitano anche a dispensare consigli per tutti coloro i quali sosterranno la prova scritta nei prossimi giorni. Uno dei consigli più ripetuti è stato quello di concentrarsi sui temi di possibile raccordo. L’assenza di domande sulle Avvertenze Generali finora ha indotto molti ad accantonare i manuali acquistati per il concorso scuola 2016 per ripassare meglio la propria materia.

Tutti i candidati dl concorso a cattedra sono concordi nel ribadire che serve ripetere, ma non occorre approfondire troppo gli argomenti perchè potrebbe rivelarsi inutile. Infatti le domande concorso docenti 2016, sia per Italiano che per le altre materie, non sono state troppo specifiche. Nel primo caso alcune domande hanno riguardato autori famosi della letteratura italiana, mentre negli altri casi sono stati affrontati argomenti principali della materia d’insegnamento.

I quesiti di inglese della seconda giornata riguardavano temi scolastici (rapporti UE sui livelli di istruzione) e sono stati giudicati difficili perchè c’erano diversi termini tecnici. Ricordiamo che i quesiti a risposta chiusa verificano comprensione del testo e conoscenza della grammatica della lingua straniera.

Il tempo a disposizione è davvero troppo poco per rispondere alle domande concorso docenti, quindi nei 15 minuti circa che si hanno a disposizione, bisogna provare ad organizzare al meglio la risposta. Se da un lato le domande possono risultare semplici per chi, si presume, sia esperto della materia, dall’altro lato molti potrebbero essere penalizzati per il poco tempo a disposizione. Tutto potrebbe ridursi ad una performance alla tastiera: chi non riesce a scrivere velocemente quanto richiesto nei quesiti, rischia di essere penalizzato.

In questo senso è fondamentale non lasciarsi prendere dall’ansia, ma rimanere calmi e lucidi. Molti candidati consigliano di non lasciare domande in “bianco”: meglio provare a dare una risposta facendo appello a tutte le proprie conoscenze, piuttosto che rischiare di non ricevere nemmeno un punto ad una domanda.

Concorso scuola 2016: le irregolarità e le segnalazioni ai Carabinieri

Nei primi giorni del concorsone sarebbero state registrate numerose irregolarità e segnalazioni, secondo le testimonianze di alcuni candidati. A Roma, al Liceo Virgilio, sono stati chiamati i Carabinieri per alcune anomalie che avrebbero riguardato la verbalizzazione della giornata.

In altri casi, l’assenza della Commissione e delle griglie di valutazione avrebbe allarmato i partecipanti della prova scritta.

Irregolarità domande concorso docenti

Irregolarità domande concorso docenti

In questi episodi i candidati avrebbero più volte richiesto al Comitato di Vigilanza di riportare l’episodio nel verbale, ma il rifiuto di questi avrebbe fatto scattare la chiamata ai Carabinieri per segnalare le irregolarità. Alcuni candidati, dopo aver risposto ad alcune domande concorso docenti 2016, avrebbero segnalato alla Commissione la scomparsa delle risposte già fornite. Un problema non di poco conto se si considera che il fattore tempo gioca un ruolo fondamentale per il buon esito del test. Ricordiamo che è necessario digitare “Conferma e Procedi” per poter essere sicuri che, in caso di anomalie, il problema derivi da un guasto tecnico e non da errore umano.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy