• Google+
  • Commenta
12 maggio 2016

Kidsuniversity 2016 all’Università di Verona – Univr

Niente libro, niente laurea
Kidsuniversity 2016

Kidsuniversity 2016

Presentazione dei laboratori della prossima edizione a “Maggioscuola” di Kidsuniversity 2016.

Kidsuniversity 2016, l’università per bambine e bambini, ragazze e ragazzi si presenta a “Maggioscuola”, l’iniziativa organizzata dall’Assessorato all’istruzione del Comune di Verona e in programma, al palazzo della Gran Guardia, fino al 16 maggio. 

Grazie a una postazione dedicata e alla partecipazione di docenti e ricercatori dell’università di Verona, “Kidsuniversity”, in Gran Guardia, propone incontri e conferenze e presenta il programma dei laboratori riservati alle scuole nella prossima edizione che si terrà dal 15 al 25 settembre, dentro e fuori le aule dell’università. Gli insegnanti potranno già iscrivere le proprie classi.

All’interno della manifestazione, inoltre, docenti e ricercatori di ateneo proporranno incontri firmati “Kidsuniversity”. Venerdì 13 maggio Olivia Guaraldo, docente di Filosofia politica, e Leonida Tedoldi, docente di Storia delle istituzioni politiche di ateneo, parleranno de “Le avventure della libertà: un racconto appassionante”.

Kidsuniversity 2016 nella buvette della Gran Guardia

L’incontro si terrà alle 17 nella buvette della Gran Guardia. In serata, alle 21, nell’Auditorium del palazzo della Gran Guardia, andrà in scena lo spettacolo “I colori della danza” di Libera Totaro, un incontro tra culture attraverso le danze e la musica a cura degli studenti dell’Istituto Tecnico “Einaudi” e in collaborazione con l’Uiversità degli Studi di Verona. Lunedì 16 maggio, alle 15.30, nella sala convegni, sarà presentato il progetto sulla salute respiratoria “Scopri il tuo respiro”.

Numerosi gli interventi di docenti ed esperti del settore: per l’ateneo parteciperà Federico Schena, presidente del Collegio didattico di Scienze motorie dell’università di Verona. Infine, il docente di Filosofia dell’educazione Daniele Loro sarà protagonista dell’incontro “Tra regole e libertà: educare alla coscienza del limite”, che si terrà lunedì 16 maggio alle 17.30 nella sala convegni del palazzo della Gran Guardia.

Due, inoltre, i momenti dedicati ai laboratori che si susseguiranno nel corso della stessa giornata. Un gruppo di alunni della scuola primaria parteciperà a “Imparare dalla scienza. Il metodo scientifico spiegato ai ragazzi” e alcune classi di quarta e quinta saranno impegnate nel laboratorio “Del gioco: tra regole e libertà”.


© Riproduzione Riservata