• Google+
  • Commenta
20 luglio 2016

Guida per Formentera: cosa vedere, cosa fare e dove andare

Cartina guida per Formentera
Guida per Formentera

Guida per Formentera

La guida per Formentera che ti aiuta a decidere cosa vedere, cosa fare e dove andare ad agosto e settembre. Utili consigli per partire alla scoperta di quest’isola meravigliosa, angolo di Paradiso nel cuore del Mediterraneo.

La guida per Formentera che vi presentiamo vi illustrerà i punti più affascinanti dell’Isola ed i luoghi da non perdere. Inoltre, vi indicherà dove alloggiare a Formentera, dove trovare gli appartamenti più carini e tanti consigli utili per la vita notturna. Insomma, una sorta di guida turistica per Formentera!

Formentera è la più piccola delle isole Baleari. Distante appena 2 miglia da Ibiza, con i suoi 20 km di costa, è anche la più suggestiva.

Infatti, si presenta come una lingua di sabbia lunga e biancheggiante, circondata da un mare cristallino e punteggiata dal verde della macchia mediterranea.

La rigogliosità della vegetazione e la fertilità del suolo attirarono l’interesse dei Romani, che la sfruttarono come deposito di frumento. Da qui il nome Formentera.

Il centro più importante dell’Isola è San Francesc , un borgo molto suggestivo non lontano dal porto di La Salina. Poco distanti si trovano i paesi di Sant Ferrant e Es Pujols, nonché il villaggio di La Mola, dove 2 volte alla settimana si tiene un mercato hippy.

Ecco, allora una breve guida per Formentera su cosa fare e cosa vedere ad agosto e settembre. Seguendo le nostre dritte potrete immergervi totalmente nella magia che solo quest’Isola sa offrire.

Guida per Formentera: cosa vedere, cosa fare e dove andare, le spiagge più belle da vedere

Formentera è una delle mete preferite per l’estate dai turisti di tutta Europa e non solo. Vivace ed alla moda, è frequentata da moltissimi personaggi famosi.

E’ possibile raggiungere Formentera solo via mare, attraverso i traghetti che salpano frequentemente da Ibiza. E’, soprattutto, prediletta da coloro che pur non volendo rinunciare al divertimento, vogliono una vacanza più rilassata lontana dalla confusione che regna ad Ibiza.

La lontananza dal turismo di massa ha permesso a Formentera, quindi, di salvaguardare il patrimonio ambientale, rendendola così una meta molto amata.

Per questo motivo i costi di una vacanza a Formentera non sono proprio alla portata di tutti, rispetto ad Ibiza che, invece, può essere una meta low-cost. Ma seguendo i consigli della nostra guida per Formentera troverete delle soluzioni che vi consentiranno di organizzare il vostro viaggio senza sforare il budget che vi siete prefissati!

Guida per Formentera e per le 5 spiagge più belle dell’isola

 Ses Illetes, situata nel punto più a nord dell’Isola. La sua peculiarità è quella di restringersi fino a diventare una lingua di sabbia, con il mare da entrambi i lati. Questa spiaggia è immersa in una riserva naturalistica. E’ possibile accedervi gratuitamente a piedi o in bici, invece si paga un pedaggio se la si raggiunge in moto o auto.

Cala Saona è una spiaggia piccola ma incantevole. Circondata da scogliere, è immersa in un paesaggio verde e selvaggio. Ricca di ristoranti e chioschi da cui è possibile scorgere la vicina Ibiza.

Spiaggia di Es Arenals sulla guida per Formentera

Spiaggia di Es Arenals

Sulla costa sud c’è la spiaggia di Es Arenals, anch’essa molto frequentata. Invece la parte orientale dell’isola è caratterizzata da una costa più rocciosa. Qui le spiagge, come Ses Plagetes e Es Calo de Sant Augustì, sono meno frequentate e quindi meno attrezzate. Sono però la meta ideale per chi pratica snorkeling. Infine, sulla punta nord troviamo la spiaggia di Llevant. Circondata da dune e caratterizzata da sabbia bianca e mare cristallino. E’ la spiaggia più amata dai naturisti.

Guida per Formentera: consigli utili e dove alloggiare B&B, Resort, Hotel

Ma Formentera non è solo mare e spiagge. Se vi affascina la magia dei panorami mozzafiato, non potrete perdervi, una visita ai Fari disseminati sull’Isola. Il più meridionale dei Fari è quello di Babaria. Circondato da un maestoso paesaggio roccioso fu inaugurato nel 1972. Il più antico è quello de La Mola, risalente al 1861, progettato da Emil Pou e dotato di una lampada a 12 facce. Infine c’è il faro D’En Pou situato sull’isolotto di Los Puercos. Risalente al 1864, aiuta i naviganti nel tratto di mare tra Ibiza e Formentera.

Ma come non parlare del divertimento offerto dalla vita notturna a Formentera? La moda dell’aperitivo fino a sera inoltrata in riva al mare nei chioschi. I chiringuitos si trasformano, poi, di notte in discoteca, e rappresentano un’esperienza da non perdere.

Se non volete scegliere uno dei numerosi hotel o resort da sogno dell’Isola, ma preferite una soluzione che vi dia maggiore libertà potrete decidere di soggiornare in un appartamento. I più carini a nostro parere sono quelli di Los Olivos ad Es Calò.

Cartina guida per Formentera

Cartina isola di Formentera

Come pure gli appartamenti EsPujols nell’omonima località o gli appartamenti Sa Revista nell’esclusiva zona di La Savina, nei pressi della spiaggia di Ses Illetes.

Se preferite invece una vacanza davvero singolare ed esclusiva, potrete affittare un veliero. Questo vi consentirà di muovervi lungo tutto l’Arcipelago e godere delle straordinarie bellezze che offre.

Insomma, non vi resta che preparare le valigie e, seguendo i consigli della nostra guida di Formentera, prepararvi ad un’estate indimenticabile!


© Riproduzione Riservata