• Google+
  • Commenta
9 settembre 2016

Ricetta pasta alla eoliana al tonno o pesce spada: preparazione e ingredienti

Ricetta pasta alla eoliana
Ricetta pasta alla eoliana

Ricetta pasta alla eoliana

Ricetta pasta alla eoliana, un primo piatto gustoso e facile da preparare. Ricetta facile e veloce per una variante sfiziosa della pasta con tonno fresco e pomodorini, e con gli ingredienti della salsa eoliana.

Gli spaghetti all’eoliana sono un primo piatto che delizierà il vostro palato. Questo sugo si prepara in pochi minuti, ed è un’alternativa velocissima da fare per chi ama la pasta con il tonno. Questa ricetta, infatti, semplicissima da preparare stupirà però i vostri commensali. La raffinatezza degli abbinamenti e la genuinità degli ingredienti conquisterà tutti.

I sapori e i profumi sono quelli delle Isole Eolie, terra d’origine dei prodotti utilizzati. I capperi, i pomodorini, il tonno fresco sono alcuni degli ingredienti della ricetta pasta alla eoliana. Aglio, olive, prezzemolo ed un pizzico di peperoncino completano questo primo piatto estivo.

E’ un trionfo di sapori e profumi mediterranei. La pasta all’eoliana, soprattutto gli spaghetti, è un piatto proposto da quasi tutti i ristoranti delle Isole Eolie.

E’ una preparazione molto veloce. Il sugo si può preparare anche mentre si cuoce la pasta. Da tener presente che non è un sugo rosso. I pomodorini, infatti, devono macchiare di colore la pasta, ma non devono prevalere sugli altri ingredienti.

Ricetta pasta alla eoliana: tutte le varianti della pasta o degli spaghetti all’eoliana

In origine questo sugo veniva preparato solo con le verdure di stagione. Già buonissimo, è stato arricchito dall’aggiunta di tonno fresco. Il tonno può anche essere sostituito dal pesce spada o dallo sgombro. Una volta provati gli spaghetti con il tonno fresco, potrete assaggiare anche la ricetta pasta alla eoliana con pesce spada, ugualmente irresistibile.

Anche sul formato di pasta da utilizzare ci sono molte opinioni. C’è chi preferisce la pasta corta, chi predilige formati più particolari. Ma senza ombra di dubbio la ricetta originale prevede l’uso degli spaghetti. Gli spaghetti infatti avvolgono il condimento e trattengono meglio il sugo. In alternativa si consiglia un formato di pasta rigata, per poter apprezzare l’intenso gusto del sugo all’eoliana.

Ogni boccone sarà, quindi, una delizia per il palato.  Ecco quindi come procedere per la preparazione di un piatto davvero unico. Vediamo passo passo come fare questo primo piatto al tonno fresco e pomodorini.

Ricetta pasta alla eoliana: ingredienti e procedimento passo per passo

Per un risultato finale davvero ottimale, è fondamentale puntare sulla qualità degli ingredienti. Si tratta di prodotti tipicamente mediterranei, anche economici e facili da trovare, soprattutto d’estate. Scegliere con attenzione pomodori, olive, tonno, ma anche gli stessi capperi, renderà il risultato finale decisamente migliore! Ingredienti pasta in salsa eoliana per 4 persone.

  • 250 gr di tonno fresco.
  • 10/12 pomodorini pachino o piccadilly.
  • una manciata abbondante di olive verdi o nere denocciolate.
  • un cucchiaio di capperi sotto sale.
  • un mazzetto di prezzemolo.
  • mezzo peperoncino.
  • olio, sale, pepe quanto basta.
  • 400 gr di pasta

Riempire una pentola d’acqua e mettere sul fuoco a bollire. Nel frattempo preparare il sugo.

Lavare i capperi e le olive ed asciugare. Sminuzzare grossolanamente le olive con un coltello. Lavare accuratamente i pomodorini e tagliarli a metà.

Porre una padella antiaderente sul fuoco. Versarvi l’olio d’oliva, l’aglio ed i pomodorini. Lasciar appassire leggermente e poi aggiungerei capperi, le olive ed il peperoncino.

Aggiungere il sale, facendo attenzione a non eccedere poiché i capperi sono già salti di per se.

Far cuocere per una decina di minuti, cercando di non far restringere troppo il sugo eoliano.

Tagliare il tonno a cubetti e tritare il prezzemolo.  Alzare la fiamma sotto la padella e versare il tono ed il prezzemolo. Lasciar cuocere per pochi minuti, giusto il tempo di far rosolare il tonno. Il tonno, infatti, non deve cuocere molto, né bollire altrimenti diventa duro, ma deve conservare una consistenza morbida e rosea. Per completare la preparazione della ricetta pasta alla eoliana, non resta che lessare la pasta. Bisogna scolarla al dente e versarla nella padella insieme ad un po’ di acqua di cottura.

Mantecare, impiattare e spolverizzare con un po’ di prezzemolo tritato o di basilico spezzettato grossolanamente con le mani.  Buon Appetito!


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy