• Google+
  • Commenta
6 ottobre 2016

Ada Lovelace: giornata mondiale all’Università di Cassino e del Lazio Meridionale

Ada Lovelace
Ada Lovelace

Ada Lovelace

L’Università di Cassino e del Lazio Meridionale partecipa l’11 ottobre alla giornata mondiale in onore di Ada Lovelace, considerata la prima programmatrice della storia del computer, una giornata che ha come obiettivo ridurre la disparità di genere e il digital divide.

Figlia del celebre poeta Lord George Gordon Noel Byron VI, educata agli studi scientifici dall’età di 17 anni, Ada collaborò con Charles Babbage, professore di matematica a Cambridge, che stava lavorando alla progettazione dell’ ‘Analytical Engine’, una macchina per il calcolo che anticipava molte delle idee alla base degli odierni computer.

Notevole è la descrizione che Ada fece della macchina analitica in una sua pubblicazione del 1843, con molte intuizioni originali, tra cui il primo algoritmo espressamente concepito per essere elaborato da una macchina.

Giornata mondiale in onore di Ada Lovelace all’Università di Cassino e del Lazio Meridionale

Ada Lovelace, “Enchantress of Numbers”, come veniva definita, è stata la prima studiosa della storia a concepire la possibilità di realizzare calcoli numerici in veri e propri computer e a ipotizzare la creazione dell’intelligenza artificiale. Il linguaggio di programmazione Ada, finanziato dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, è così chiamato in suo onore.

L’11 ottobre sarà l’occasione per valorizzare le eccellenze femminili dell’Università degli Studi di Cassino in campo tecnologico, ingegneristico, matematico e scientifico e per promuovere le cosiddette STEM disciplines nelle scuole del territorio, incoraggiando le ragazze ad avvicinarsi a questi studi e ad investire nelle carriere scientifiche e tecnologiche.

Programma giornata mondiale in onore di Ada Lovelace

  • 11 ottobre 2016 – Aula Magna  – Campus  Folcara 10.00 Saluti. Giovanni Betta, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale. Nora Noury, Assessora alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Cassino. Giulia Orofino, Delegata per la Diffusione della cultura e della conoscenza, Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale
  • 10.30 Maria Valentini, docente di Letteratura inglese, Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università di Cassino e del Lazio meridionale, presenta Il mondo di Ada. Una matematica nell’Inghilterra vittoriana
  • 11.00  Francesco Tortorella, Presidente del Centro di Ateneo per i servizi informatici, Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale, introduce Scienza, sostantivo femminile, conversazione con Gabriella Sanniti di Baja, già Dirigente di Ricerca presso l’Istituto di Cibernetica “E. Caianiello” del CNR, Associato di Ricerca presso l’Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni del CNR, Istituto di Cibernetica, Napoli
  • 11.30 Marilena Maniaci, Delegata per la Ricerca e i progetti competitivi, Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale, introduce Ideas worth spreading. Le ricercatrici STEM dell’Ateneo si presentano
  • 12.00 Enrica Iannucci, Delegata per la Didattica, Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale e Paola Verde, Presidente del Centro universitario per l’orientamento, Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale, presentano Sull’esempio di Ada. Progetti con le scuole per il contest “Ada Award”

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy