• Google+
  • Commenta
21 novembre 2016

Sully, nuovo film di Clint Eastwood con Tom Hanks: uscita, trama e trailer Ita

Locandina Sully
Locandina Sully

Locandina Sully

Ecco di cosa parla Sully, il nuovo film di Clint Eastwood alla regia e con un cast eccezionale, con attori della portata di Tom Hanks: data uscita, trama e trailer Ita

Una storia di grande umanità che vede protagonista indiscusso Tom Hanks. E un capitano-eroe che ha osato sfidare il destino vincendo. Uscito in Indonesia l’8 settembre, sarà nei cinema italiani dal 1 dicembre.

Chi è Chesley Sullenberger? Un pilota di grande esperienza con 42 anni di voli in tutto il mondo. Sembrerebbe essere questa la risposta immediata. Eppure dietro la sua uniforme c’è la determinazione di un essere umano che ha scongiurato ciò che sembrava irrimediabile.

15 gennaio 2009. Il volo US Airways 1549 decolla dall’aeroporto La Guardia di New York con direzione Charlotte, nella Carolina del Nord.

Soltanto cinque minuti e otto secondi dopo il decollo accade l’impensabile. L’impatto improvviso con uno stormo di oche danneggia entrambi i motori dell’aereo. Lentamente il velivolo inizia a perdere potenza. Un’altitudine pericolosamente bassa, un incidente che tutti pensavano terminasse in tragedia.

Un tremendo sospetto che risveglia l’ansia non ancora assopita per quell’attentato che otto anni prima sconvolse la storia americana. Nessuno crede nei supereroi al giorno d’oggi. Eppure ci sono dei casi che restano indelebili nella memoria degli uomini. Ora sì che si può rispondere alla domanda iniziale. Chesley Sullenberger è soprattutto uno di questi: la sua storia parla di coraggio e di come anche un uomo a volte possa ribaltare le sorti di un evento.

Sully: nuovo film di Clint Eastwood con Tom Hanks: dal 1 dicembre al cinema, trama trailer

Sully è il suo soprannome. Tom Hanks questa volta  rispetto ad altri suoi film interpreta più di un semplice personaggio. In scena va la tenacia di un uomo che ha sfidato l’ironia della morte. 150 passeggeri a bordo del suo volo più cinque membri dell’equipaggio a garantire l’ordine. Il monumentale Clint Eastwood torna a raccontare una vicenda intimamente umana. Le scene del trailer si colorano di un’intensità emotiva che oscilla dalla paura alla felicità, dall’istinto di sopravvivenza al pianto disperato.

Ci si gioca tutto in una discesa precipitosa, il tempo diventa prezioso e interminabile. Le cinture allacciate, la testa rivolta verso il basso. Le preghiere con la voce spezzata. Un ultimo messaggio disperato a un amico, un famigliare. L’espressione smarrita di chi percepisce il pericolo ma non sa come porvi rimedio.

Quell’inspiegabile sensazione di come un istante possa modificare l’intero corso delle cose. Perché si è piccoli dinanzi agli scherzi del destino. A quel gioco fatale in cui solo nell’istante precedente allo scacco matto riaffiora la consapevolezza dell’essere solo pedine. In quei lunghissimi 208 secondi di terrore il capitano Sully non accetta di morire. Scende in campo per riscrivere il finale.

E incredibilmente trionfa. Il fiume Hudson diventa il terreno prediletto per un ammarraggio incerto ma che sorprendentemente mette tutti in salvo.

Chi è Chesley Sullenberger: l’incredibile storia rivive con Tom Hanks

Nessuno avrebbe mai immaginato, però, che dopo un tale gesto eroico sopraggiungesse una giustizia beffarda. Dopo aver salvato 150 vite Chesley Sullenberger fu messo sotto processo dalla sua stessa compagnia aerea, oltre che dalla Commissione Trasporti. L’estrema professionalità unita ad un’incredibile dose di lucidità gli consentirono di spegnere i motori ormai danneggiati e tentare di atterrare sull’unico spazio aperto a disposizione, il letto del fiume. Una decisione rischiosissima: un gesto folle quanto necessario, vista la conclusione alla quale si andava incontro. Una volta assicuratosi che tutti i suoi passeggeri fossero stati messi in salvo, Sully abbandonò per ultimo il velivolo. Esattamente come previsto dal regolamento.

Raccontare una storia di questo calibro, che ha profondamente diviso l’opinione pubblica, è la vera sfida del regista.

Andare oltre tutti gli articoli di giornale, le interviste raccolte e le testimonianze di chi attonito ha assistito al planare dell’aereo sull’acqua. Rivivere Sully vuol dire ripercorrere le sue ansie, le paure di chi si è trovato a scegliere in primo luogo come uomo che come capitano. Il timore di peggiorare la situazione, Il respiro di sollievo incredulo di chi ce l’ha fatta.

La corsa premurosa nei corridoi dell’aereo prima di abbandonarlo. La delusione di una condanna inaspettata ma affrontata con la grande dignità di sempre.

Dietro l’azzurro impenetrabile dello sguardo di Tom Hanks fa capolino un caleidoscopio che pullula di emozioni. Una pellicola che respira di vita propria. Il racconto inedito di una biografia da non dimenticare.

Guarda il trailer Ita Sully: nuovo film di Clint Eastwood con Tom Hanks


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy