• Google+
  • Commenta
17 febbraio 2006

Ad Agropoli la Mostra Artigiana di Carnevale

Avrà luogo dal 24 febbraio al 2 marzo ad Agropoli, splendida capitale del Cilento costiero, la prima edizione della Mostra Artigiana di Carnevale, un Avrà luogo dal 24 febbraio al 2 marzo ad Agropoli, splendida capitale del Cilento costiero, la prima edizione della Mostra Artigiana di Carnevale, un evento straordinario che coinvolge l’artigianato locale nella sua veste artistica e l’amministrazione comunale, attenta e desiderosa di sostenere questa attività che, altrimenti, rischierebbe di perdersi portandosi dietro saperi e abilità preziosi.
Nei giorni in cui si festeggia il Carnevale, sarà Antonio Guida, 30 anni e una passione innata per l’arte, il protagonista dell’atteso evento artistico che si svolgerà presso la scuola elementare “G. Landolfi”, in Piazza della Repubblica, e che si potrà visitare ed apprezzare, nel periodo compreso tra il 24 febbraio e il 2 marzo, tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

Durante i giorni della mostra, l’artista Guida esporrà le sue creazioni in cartapesta ma anche in ceramica, ch’egli, figlio d’arte (il padre, Andrea, è un noto pittore agropolese), realizza con una facilità che stupisce ed affascina: una passione che caratterizza la sua indole fin da quando era bambino, e che egli ha voluto perfezionare perseguendo la laurea in Conservazione dei Beni Culturali a Napoli; attualmente, invece, mentre lavora alle opere che esibirà e che saranno attinenti al Carnevale, è impegnato in uno stage ad Ascea finalizzato ad acquisire e perfezionare la tecnica del restauro.

Mediante la tecnica della cartapesta, Antonio Guida sta realizzando le opere che saranno esposte presso l’edificio scolastico, e che rappresentano, tra i tanti soggetti, i personaggi più in voga del momento, da leggere in chiave satirica ma fortemente somiglianti agli originali.

“Senza considerare una precedente esperienza espositiva a San Marino, dove si svolge ogni anno una rassegna estiva di ceramica, questa è la mia prima vera mostra – afferma Antonio mentre lavora presso il suo laboratorio, contraddistinto dal caos che è tipico degli artisti – quindi sono emozionato per l’evento ma soprattutto contento di sapere che qui ad Agropoli non sono l’unico artigiano, e che quindi ci sono buone possibilità che l’artigianato non scompaia ed anzi acquisti sempre maggiore valenza”.

Preziosissimo è il tributo di attenzione che l’amministrazione comunale di Agropoli ha inteso destinare all’evento, e fondamentale è l’impulso che il sindaco Antonio Domini intende dare all’artigianato, che, secondo il primo cittadino, rappresenta non solo un mestiere ma soprattutto una cultura da conservare e custodire.
Annavelia Salerno

Google+
© Riproduzione Riservata