• Google+
  • Commenta
8 febbraio 2006

Installata nella Valle dell’Irno la prima stazione metereologica con webcam

Da oggi in poi ci sarà un occhio bionico a “spiare” il cielo della Valle dell’Irno. Una tecnologica webcam installata sulla sede della Protezion

Da oggi in poi ci sarà un occhio bionico a “spiare” il cielo della Valle dell’Irno. Una tecnologica webcam installata sulla sede della Protezione Civile “Santa Maria delle Grazie” di Capriglia in grado di dirci esattamente, attraverso immagini aggiornate in tempo reale ed una serie di parametri tecnici, se e come cambierà il tempo. Si tratta di una vera e propria stazione meteo in funzione 24 ore su 24 direttamente collegata con stazione metereologica di “Campania Meteo”. Uno strumento di fondamentale importanza che consentirà, in anticipo, di prevedere con una scarsissima soglia di errore l’arrivo di piogge e neve dando, così, la possibilità di allestire l’eventuale piattaforma organizzativa dei soccorsi. I dettagli tecnici ed operativi della nuova strumentazione, unica nella Valle dell’Irno, verranno delineati nella conferenza stampa di presentazione che si terrà sabato mattina, alle ore 10, nella sede della Protezione Civile “Santa Maria delle Grazie”, alla frazione Capriglia di Pellezzano. A presentare il progetto saranno il sindaco di Pellezzano, Eva Longo, il presidente dell’associazione, don Gaetano Landi, il coordinatore, Agostino Napoli, il tenente della Compagnia dei carabinieri di Mercato San Severino, Giuseppe Ambrosone, il presidente di “Campania Meteo”, Camillo De Felice, il responsabile dell’area tecnica Meteorologia, Carlo De Felice, i responsabili Area Commerciale di “Campania Meteo”, Giancarlo Galdi e Paolo Valente.

Giuseppe Napoli

Google+
© Riproduzione Riservata