• Google+
  • Commenta
20 febbraio 2006

Mercato S. Severino: sconto sui farmaci da banco alla farmacia comunale

Sconto del venti per cento sull’acquisto dei farmaci da banco presso la farmacia comunale di Mercato S. Severino.
“Il CO.FA. SER., infatti” – dicSconto del venti per cento sull’acquisto dei farmaci da banco presso la farmacia comunale di Mercato S. Severino.
“Il CO.FA. SER., infatti” – dice l’Assessore al Bilancio ed alla Sanità Locale Gerardo Moffa – “ha deliberato l’adeguamento del prezzo al pubblico dei prodotti da banco e di automedicazione a decorrere dal 1 marzo 2006. Sarà praticato lo sconto massimo pari al 20% presso le farmacie comunali che fanno parte del Consorzio Farmacie, CoFaSer, costituito tra i Comuni di Mercato S. Severino, Sarno e Battipaglia per l’istituzione delle farmacie comunali”.
“L’iniziativa” – aggiunge l’assessore Moffa – prende spunto dalla adesione alle indicazioni del provvedimento normativo voluto dal Ministro della Salute Francesco Storace, la legge 26 luglio 2005, n. 149, avente ad oggetto “Disposizioni urgenti per il prezzo dei farmaci non rimborsabili dal Servizio Sanitario Nazionale”.
“L’articolo 4 della Legge” – puntualizza il componente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Farmacie Comunali Luigi Giordano – “prevede che le farmacie pubbliche e private possano operare uno sconto sui prodotti da banco, ossia su tutti i farmaci esclusi dall’obbligo della prescrizione, fino al 20 per cento sul prezzo massimo stabilito dall’azienda titolare”.
“Con questa decisione” – chiude il Sindaco Rocco d’Auria – “il COFASER e, quindi la farmacia comunale di Mercato S. Severino, hanno dimostrato, ancora una volta, capacità di controllo della spesa ed organizzazione aziendale ragguardevoli, con l’obiettivo precipuo di operare prioritariamente a favore delle categorie più deboli e svantaggiate, dimostrando di essere organismi al servizio dell’interesse pubblico e della comunità territoriale.
E’ da sottolineare l’importanza della presenza della farmacia comunale sul territorio non solo per l’utenza ma anche per l’apporto economico che fornisce al Comune. In alcuni casi con gli utili del Consorzio è stato possibile finanziare iniziative e progetti nel campo delle politiche sociali promossi dalle singole amministrazioni.

Google+
© Riproduzione Riservata