• Google+
  • Commenta
7 febbraio 2006

Mercato S. Severino: studio per la sosta delle auto con il Telepark

Sono in arrivo vantaggi per gli automobilisti di Mercato S. Severino in virtù di una convenzione stipulata da ASMENET con la società TELEPARK.

Sono in arrivo vantaggi per gli automobilisti di Mercato S. Severino in virtù di una convenzione stipulata da ASMENET con la società TELEPARK.

“Il Comune di Mercato S. Severino, in quanto aderente ad Asmenet”, spiega il conigliere comunale di maggioranza Nicola Salvati-“potrà offrire agli automobilisti l’opportunità di pagare il parcheggio attraverso il telefono cellulare. Un sistema, la cui realizzazione è affidata alla società multiservizi del Comune, la Ge.Se.Ma, che risulta molto semplice che, oltretutto, consente il pagamento della sosta “a consumo”.

“L’automobilista” – spiega Nicola Salvati – “acquista una tessera Parkard presso uno dei consueti punti vendita e con una semplice telefonata dal proprio portatile, a costo zero, in virtù dell’opzione “no call”, si registra al servizio. Con un’altra telefonata segnala la fine del periodo di sosta. L’importo dovuto sarà scalato dal monte ore acquistato con la tessera che, una volta esaurita, va ricaricata”.
Un progetto quanto mai innovativo, già attuato e sperimentato con risultati positivi in grandi città come Napoli, Torino, Reggio Emilia, Salerno e Chieti.
Con il telepark l’automobilista riceve l’indiscusso vantaggio di procedere velocemente alla sosta evitando il dispendio di tempo per l’acquisto del titolo di parcheggio. Dovrà preoccuparsi solo di esporre la tessera parkard con il codice identificativo sul parabrezza in maniera da consentire eventuali controlli da parte degli agenti della polizia municipale. Quest’ aspetto è tutelato dalla privacy per cui le informazioni sulla sosta verranno fornite dalla centrale operativa esclusivamente al personale addetto al controllo.

Google+
© Riproduzione Riservata