• Google+
  • Commenta
10 Febbraio 2006

Stefano Bollani il 15 febbraio a Catanzaro

Entra nel vivo la stagione concertistica 2006 dell’Università Magna Græcia con uno degli appuntamenti più attesi della rassegna: una inaspettata incurEntra nel vivo la stagione concertistica 2006 dell’Università Magna Græcia con uno degli appuntamenti più attesi della rassegna: una inaspettata incursione nell’universo jazzistico con il concerto del grande Stefano Bollani, uno dei più talentuosi musicisti italiani del momento.
Considerate le già numerose richieste di prenotazione, il concerto di Stefano Bollani, in programma il prossimo 15 febbraio alle ore 19, si terr presso l’Auditorium Casalinuovo di Catanzaro.
Per questo concerto sarà anche possibile acquistare i biglietti in prevendita presso il Centro Orientamento d’Ateneo, con sede nel nuovo Edificio dell’Area Giuridica, Economica e delle Scienze Sociali al Campus universitario di Germaneto. Il Centro Orientamento, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30, e il martedì e il giovedì pomeriggio anche dalle ore 14 alle ore 16.30, è raggiungibile telefonicamente al numero 0961.3694298 oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica orientamento@unicz.it.
La musica del pianista Stefano Bollani, molto apprezzata da pubblico e critica, vive all’insegna dell’ironia, caratteristica evidente in tutti i suoi lavori, alcuni particolarmente bizzarri e fuori dagli schemi tradizionali.
Stefano Bollani, dopo il diploma al conservatorio di Firenze e una breve esperienza nel mondo della musica pop (dischi e concerti al seguito di Raf, Irene Grandi, Laura Pausini, Jovanotti, Elio e le storie tese, Marco Parente), si è affermato nel jazz, collaborando con grandissimi artisti sui palchi più prestigiosi del mondo (da Umbriajazz al festival di Montreal, dalla Town Hall di New York alla Scala di Milano). Fra le tappe della sua carriera, fondamentale è la collaborazione, tuttora attiva, con Enrico Rava; poi l’affermazione nel referendum della rivista Musica Jazz (miglior nuovo talento 1998); la direzione del gruppo l’Orchestra del Titanic; la realizzazione dell’ambizioso disco-spettacolo “Abbassa la tua radio”. Nel 2003 a Napoli riceve il Premio Carosone; l’anno successivo la rivista giapponese Swing journal gli conferisce il premio riservato ai talenti emergenti stranieri «New star award». Ha collaborato inoltre con numerosi artisti in ambito teatrale e radiotelevisivo.
Per ulteriori informazioni sulla stagione concertistica 2006, promossa dall’Università di Catanzaro e curata dal Maestro Michele Campanella, è possibile rivolgersi all’Ufficio Congressi dell’Ateneo, con sede al Campus universitario di Germaneto, telefonando al numero 0961.3694225 oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica ufficiocongressi@unicz.it.

Google+
© Riproduzione Riservata