• Google+
  • Commenta
29 marzo 2006

Al via la terza edizione di Terra Futura

Dal 31 Marzo al 2 Aprile si terrà, presso la Fortezza da Basso a Firenze, la mostra-convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibi
Dal 31 Marzo al 2 Aprile si terrà, presso la Fortezza da Basso a Firenze, la mostra-convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibilità. Cinque le aree tematiche (Abitare, Produrre, Coltivare, Agire, Governare) che suggeriranno ai visitatori metodi alternativi per la gestione dei beni e delle risorse comuni. Alternative capaci di costituire un sistema socio-economico-ambientale compatibile con il mantenimento e la rigenerazione di un bene prezioso: la salute e la vivibilità del “nostro” Pianeta.
Nel corso della tre giorni toscana, numerose saranno le possibilità d’interazione grazie a convegni, dibattiti e tavole rotonde, sulle quali riflettere e discutere di un argomento importate: “il mondo che vogliamo”. Energia senza petrolio, sviluppo senza crescita, benessere senza consumismo, ricchezza senza ingiustizia, denaro senza speculazione, lavoro senza competizione, partecipazione senza delega, conoscenza senza televisione… futuro senza paura.
Con il suo ricco programma, Terra Futura 2006, si propone come una concreta occasione di confronto sulle “buone pratiche” di sostenibilità applicabili in tutti i campi: dalla vita quotidiana, alle relazioni sociali, al sistema economico, alle pratiche di governo.

Orari: 9:00 – 20:00
Ingresso libero.

Per ulteriori informazioni:
ADESCOOP – Agenzia dell’Economia Sociale s.c.
Via Boscovich, 12 – 35136 Padova
tel. 049/8726599 – fax 049/8726568
e-mail: info@terrafutura.it
Web: http://www.terrafutura.it/

Google+
© Riproduzione Riservata