• Google+
  • Commenta
10 marzo 2006

Anche Unicam aderisce alla “Settimana del cervello 2006”

Numerose ed interessanti sono le iniziative che la Facoltà di Farmacia dell’Università di Camerino ha in programma per la “Settimana del Cervello” p
Numerose ed interessanti sono le iniziative che la Facoltà di Farmacia dell’Università di Camerino ha in programma per la “Settimana del Cervello” promossa dalla Dana Foundation dal 13 al 19 marzo 2006 e finalizzata alla divulgazione, presso il grande pubblico, dei risultati delle ricerche degli studiosi di tutto il mondo sul sistema nervoso.

“Diversamente da altri ambiti della ricerca biomedica, come la genetica o l’oncologia – sottolinea il Prof. Francesco Amenta, docente del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Sanità Pubblica di Unicam – non c´è, nell’opinione pubblica, una cognizione esatta del valore che la ricerca sul sistema nervoso dà al progresso della scienza e questa limitazione si riflette in un relativamente modesto investimento, anche da parte delle istituzioni, a supporto degli studi nel settore. I ricercatori Unicam che operano nel campo delle neuroscienze – prosegue il Prof. Amenta – sono attivamente coinvolti in questa iniziativa nell’intento di avvicinare il pubblico ad una tematica di grande interesse sociale per le sue ricadute nel campo della salute”.

Il gruppo di ricerca in Anatomia Umana coordianato dal Prof. Amenta, che si distingue anche quest’anno a livello nazionale come uno fra i più coinvolti nelle iniziative della Settimana del Cervello, ha predisposto un ricco calendario di appuntamenti fra i quali: un ciclo di seminari in Ateneo sul tema “Il cervello nella rete”, che si svolgeranno il 15 e 16 marzo prossimo a partire dalle ore 17.00 nell’Aula Magna Polo didattico Granelli; un Corso di Educazione Continua in Medicina (ECM) diretto a Farmacisti ed articolato in 2 eventi con sede a Perugia; due conferenze, presso istituti di Istruzione Superiore di Camerino e Macerata.

Google+
© Riproduzione Riservata