• Google+
  • Commenta
27 marzo 2006

Catanzaro: giornata di neurologia pediatrica

Giornata dedicata alla neurologia pediatrica, questa mattina, al Campus universitario di Germaneto per il secondo incontro scientifico nell’ambito

Giornata dedicata alla neurologia pediatrica, questa mattina, al Campus universitario di Germaneto per il secondo incontro scientifico nell’ambito del primo corso teorico-pratico promosso dalla Cattedra di Pediatria dell’Università Magna Græcia.
Significativa e motivata la partecipazione al corso che ha visto il coinvolgimento di numerosi pediatri del comprensorio catanzarese e regionale e la presenza di rappresentanti delle più importanti società scientifiche di pediatria medica (CIPe, FIMP, SIAIP, SIEDP, SIGENP, SIP).
Il corso, organizzato dal professor Pietro Strisciuglio, direttore della Cattedra di Pediatria dell’Ateneo catanzarese, nella sua seconda giornata ha affrontato tematiche di grande attualità in pediatria, quali l’inquadramento diagnostico del ritardo mentale anche alla luce delle nuove tecniche diagnostiche e delle nuove terapie disponibili, le malattie metaboliche e le recenti prospettive terapeutiche, l’approccio diagnostico per l’individuazione delle malattie muscolari infantili, e l’uso dei farmaci nel trattamento dell’epilessia infantile. Inoltre è stato affrontato anche il problema delle malattie pediatriche rare in Calabria per le quali finora non è stato disponibile un centro per la diagnosi e la cura e che negli ultimi anni ha trovato una risposta nella Cattedra di Pediatria dell’Università Magna Græcia, che si è fatta carico della diagnosi, terapia e follow-up di tali malattie ad esordio pediatrico.
Sono intervenuti alla giornata il professor Pietro Strisciuglio, il dottor Corrado Romano, direttore dell’Unità di Pediatria e Genetica clinica dell’IRCCS OASI di Troina in provincia di Enna, la dottoressa Barbara Parrini dell’Istituto “Stella Maris” di Pisa, il professor Eugenio Mercuri dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, il professor Lorenzo Pavone dell’Università di Catania, la dottoressa Rosa Marotta della Cattedra di Psichiatria dell’Università Magna Græcia, la dottoressa Daniela Concolino della Cattedra di Pediatria dell’Università Magna Græcia e il dottor Giacomo Brancati per l’Assessorato regionale alla Salute.
L’iniziativa didattico-scientifica proseguirà ora il 27 maggio e l’11 novembre, con gli appuntamenti dedicati ad altri aspetti della pediatria generale, riguardanti rispettivamente alcune importanti problematiche endocrinologiche ed allergologiche.

Vittorio Scerbo

Google+
© Riproduzione Riservata