• Google+
  • Commenta
27 marzo 2006

Firenze premia la miglior tesi in Bioarchitettura

Sarà un riconoscimento per la migliore tesi di laurea in bioarchitettura discussa tra il 2003 e il 2005, e insieme un’occasione per colmare

Sarà un riconoscimento per la migliore tesi di laurea in bioarchitettura discussa tra il 2003 e il 2005, e insieme un’occasione per colmare la lacuna attualmente presente in Italia, tra la ricerca universitaria e il mondo della produzione e della progettazione edilizia, in un’ottica di sostenibilità. Il premio, quest’anno alla sua prima edizione, verrà consegnato venerdì 31 marzo a margine del convegno “Buone pratiche di gestione sostenibile del territorio”, realizzato nell’ambito di Terra Futura. Indetto dall’Istituto Nazionale di Bioarchitettura e Terra Futura, mostra-convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibilità, il concorso gode della collaborazione di cinque importanti facoltà universitarie di architettura e ingegneria: Politecnico di Milano – Facoltà di Ingegneria Edile Architettura, Università degli studi di Napoli Federico II – Facoltà di Architettura, Università degli studi di Firenze – Facoltà di Ingegneria, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna – Centro Studi Progettazione Edilizia Eco-compatibile, Università IUAV di Venezia – Facoltà di Architettura. Nato per premiare le migliori tesi di laurea discusse in Italia sui temi della bioarchitettura e dell’innovazione progettuale, il concorso è uno spazio privilegiato per dare visibilità alla grande mole di lavoro di ricerca che viene svolto nelle sedi accademiche in tema di sostenibilità, efficienza energetica degli edifici, studio dei materiali ecocompatibili, soluzioni insediative che tengano in considerazione il basso impatto ambientale e l’uso sociale degli spazi che devono favorire integrazione e relazioni umane. Il comitato scientifico, che ha valutato le 45 tesi raccolte, è presieduto dall’Ing. Francesco Marinelli, direttore dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura e composto da docenti esperti nelle tematiche dell’architettura sostenibile, uno per ciascuna delle facoltà che hanno contribuito alla realizzazione del progetto. Il vincitore sarà premiato con un somma in denaro pari a 2.000 euro e godrà della possibilità, insieme agli autori di altre tre tesi menzionate dal comitato, di svolgere un periodo di tirocinio di sei mesi presso un prestigioso studio di architettura sostenibile.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy