• Google+
  • Commenta
27 marzo 2006

Francia. Esplosione in una scuola

Un’insegnante morta, una studentessa gravemente ferita ed una persona rimasta contusa : questo il grave bilancio di un’ esplosione avvenuta alle 12.2Un’insegnante morta, una studentessa gravemente ferita ed una persona rimasta contusa : questo il grave bilancio di un’ esplosione avvenuta alle 12.25 dello scorso 24 marzo, nella Scuola nazionale superiore di chimica di Mulhouse, nell’est della Francia.
Buona parte dell’edificio della scuola – ben tre piani – è saltata in aria a causa della violentissima deflagrazione. Almeno questo riferiscono alcuni testimoni oculari.
Di certo l’ esplosione, le cui cause sarebbero ancora ignote, è stata così potente da “ inarcare” innaturalmente la struttura dello stabile ed è stata sentita in quasi tutta la città alsaziana.
I pompieri, hanno liberato ben 150 persone rimaste intrappolate tra le macerie dell’edificio. Nessuna di loro è ferita, ma molte si trovano in uno stato di profondo choc. Le autorità hanno subito attivato un piano di emergenza che prevede, oltre all’invio di camion dei pompieri e ambulanze, anche l’allestimento di un ospedale da campo.

Google+
© Riproduzione Riservata