• Google+
  • Commenta
27 marzo 2006

Francia. Esplosione in una scuola

Un’insegnante morta, una studentessa gravemente ferita ed una persona rimasta contusa : questo il grave bilancio di un’ esplosione avvenuta alle 12.2Un’insegnante morta, una studentessa gravemente ferita ed una persona rimasta contusa : questo il grave bilancio di un’ esplosione avvenuta alle 12.25 dello scorso 24 marzo, nella Scuola nazionale superiore di chimica di Mulhouse, nell’est della Francia.
Buona parte dell’edificio della scuola – ben tre piani – è saltata in aria a causa della violentissima deflagrazione. Almeno questo riferiscono alcuni testimoni oculari.
Di certo l’ esplosione, le cui cause sarebbero ancora ignote, è stata così potente da “ inarcare” innaturalmente la struttura dello stabile ed è stata sentita in quasi tutta la città alsaziana.
I pompieri, hanno liberato ben 150 persone rimaste intrappolate tra le macerie dell’edificio. Nessuna di loro è ferita, ma molte si trovano in uno stato di profondo choc. Le autorità hanno subito attivato un piano di emergenza che prevede, oltre all’invio di camion dei pompieri e ambulanze, anche l’allestimento di un ospedale da campo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy