• Google+
  • Commenta
6 marzo 2006

Il pianto è salutare

Sempre meno lacrime solcano il volto dell’uomo moderno nonostante il suo animo sia tormentato più che mai dalla frenesia della modernità.
I bambini sSempre meno lacrime solcano il volto dell’uomo moderno nonostante il suo animo sia tormentato più che mai dalla frenesia della modernità.
I bambini si liberano dalle emozioni negative piangendo e proteggendo così la psiche da accumuli di tensione nervosa.
In età adulta, invece, a causa di condizionamenti culturali si tende a reprimere le emozioni negative dentro di sé al fine di non indebolire la propria immagine nel mondo esterno.
Questo comprimere dentro di se ogni sorta di emozioni provoca nell’individuo un eccesso di tensione nervosa che si manifesta generando malattie psicosomatiche come attacchi di panico.
Le emozioni possono caricare, corrodere o svuotare lo spirito dell’uomo, secondo il modo in cui sono gestite.
Le lacrime sono una grande risorsa poiché permettono di liberarsi di sensazioni altamente nocive.
Si è sempre avuto paura della sofferenza, ma se un tempo la si doveva necessariamente guardare in faccia oggi, invece, si tende a ignorarla fin,quando quest’ultima accumulata in una parte profonda della nostra anima scoppia, prendendo le forme più orrende.
Piangere dunque non è una vergogna, ma un prezioso strumento con cui lavare le proprie ferite.

Google+
© Riproduzione Riservata