• Google+
  • Commenta
21 Marzo 2006

Lezione di giornalismo al Suor Orsola

Nel pomeriggio dello scorso 15 marzo, nella Sala degli Angeli del Suor Orsola Benincasa, è stata effettuata una lezione di giornalismo aper

Nel pomeriggio dello scorso 15 marzo, nella Sala degli Angeli del Suor Orsola Benincasa, è stata effettuata una lezione di giornalismo aperta a tutti, da parte della conduttrice del Tg3 e del GT Ragazzi, Maria Rosaria De Medici.
Napoletana di nascita, e romana di adozione, la De Medici ha effettuato un lungo dibattito incentrato sull’evoluzione del ruolo del conduttore, dal pionieristico lavoro degli speaker post-guerra, fino ai professionisti attuali, divenuti uomini-icona dell’informazione. Nel corso della lezione, la bella giornalista quarantenne ha presentato anche il suo nuovo manuale costruito in due anni di duro lavoro e lunga ricerca: “Il lavoro del conduttore – storie, drammaturgia e tecniche di racconto nei telegiornali”.
In breve commenta così la giornalista partenopea: “Il telegiornale? E’ semplicemente una sorta di telenovela vissuta dal vivo. Dovremmo considerare come vero e proprio stile televisivo, come un genere a parte il TG; dove i suoi contenuti brevi devono informare il Paese in maniera chiara ed obiettiva”. Conclude poi la stessa De Medici: “Oggi ho delucidato il mio lavoro agli studenti del Master biennale in Giornalismo del Suor Orsola; ma sinceramente spero che il mio libro serva davvero tanto ai giovani che intraprendono la strada della comunicazione”.
Alla lezione hanno partecipato anche Angela Bottiglione, direttrice del Tg3 Campania, Pierluigi Cavilli, Massimo Milone e ovviamente, i vertici tutti dell’Ateneo napoletano.

Google+
© Riproduzione Riservata