• Google+
  • Commenta
31 marzo 2006

Un premio fra inferno e paradiso

Gli autori di tesi di laurea o di dottorato di ricerca sull’opera di Dante Alighieri, concernenti in particolar modo l’analisi critica, esegetica e liGli autori di tesi di laurea o di dottorato di ricerca sull’opera di Dante Alighieri, concernenti in particolar modo l’analisi critica, esegetica e linguistica, possono presentare entro il 30 aprile 2006 domanda di partecipazione al premio indetto dalla Sezione Studi e Ricerche del Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali di Ravenna, in collaborazione con il Comune di Ravenna.
Alla domanda dovranno essere allegati tra l’altro due copie della tesi presentata in sede di esame di laurea con il timbro della facoltà e la firma del laureato e del relatore o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà nella quale si attesta che l’esemplare presentato è conforme a quello depositato presso l’Università; dichiarazione, rilasciata dalle competenti autorità accademiche, attestante il giorno, il mese e l’anno in cui è stato conseguito il titolo di dottorato di ricerca; due lettere di presentazione da parte di altrettanti docenti universitari; curriculum degli studi e dell’attività di ricerca con l’elenco delle eventuali pubblicazioni.
La tesi deve essere stata discussa negli anni 2003-2004 o 2004-2005. Il premio è di € 3.000,00. La domanda di partecipazione, va inviata a Centro Dantesco onlus, Via Dante Alighieri 4 – (Casella postale 368) 48100 Ravenna centro (apis).
Per informazioni contattare l’indirizzo e-mail centrodantesco@provincia.ra.it

Google+
© Riproduzione Riservata