• Google+
  • Commenta
28 marzo 2006

Unimore: conferenza B.S.I. sull’acqua

L’Acqua analizzata in tutti i suoi importanti aspetti sarà la protagonista di una serata scientifico culturale proposta dalla Biblioteca Sc

L’Acqua analizzata in tutti i suoi importanti aspetti sarà la protagonista di una serata scientifico culturale proposta dalla Biblioteca Scientifica Interdipartimentale dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. L’appuntamento a Modena mercoledì 29 marzo 2006. Sull’argomento interverrà il prof. Pietro Greco della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste.

Tra gli eventi, proposti nell’ambito della appena conclusasi con grande successo, la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e la Biblioteca Scientifica Interdipartimentale propongono, in coda alla manifestazione, un interessante appuntamento che conclude un ciclo di conferenze, al quale hanno partecipano docenti di fama nazionale.

“La nostra iniziativa si è proposta capire – sostiene il prof. Romano Grandi, Direttore della Biblioteca Scientifica Interdipartimentale – specialmente ai giovani che inizieranno la loro vita universitaria, l’importanza, nella nostra società, dello sviluppo della cultura scientifica. Purtroppo nel nostro Paese non vi è da parte dei giovani una particolare attrazione verso discipline come la Chimica, la Fisica e la Matematica, che, oltre ad offrire ottime prospettive di lavoro, possono consentire, se adeguatamente coltivate, di portarci a livello di nazioni dalle quali oggi siamo costretti, con nostro rammarico, ad importare brevetti e tecnologie”.

L’appuntamento sarà mercoledì 29 marzo 2006 alle ore 21.00 presso la Biblioteca Scientifica Interdipartimentale ( Via Campi, 213/c) a Modena, e riguarderà un tema di stretta attualità l’ “Acqua, oro blu o bene comune?”, su cui interverrà uno dei più brillanti esperti di comunicazione scientifica, il prof. Pietro Greco della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) di Trieste.

“Se esistessero – racconta il prof. Pietro Greco della SISSA – nei dintorni del sistema solare intelligenze aliene chiamerebbero Acqua e non Terra il nostro pianeta. L’acqua occupa il 71% della superficie del nostro pianeta. Il nostro è l’unico corpo celeste conosciuto dove l’acqua si trova in tutti i tre stati di aggregazione della materia. La vita che caratterizza il nostro pianeta si sviluppa nell’acqua, ha bisogno d’acqua, è soprattutto acqua. Dunque l’acqua è un bene primario del nostro pianeta”.

Nella conferenza si cercherà di dimostrare che, contrariamente a quanto si ritiene, l’acqua potabile non è un bene limitato; che non può essere considerata “oro blu” e, quindi, eventuali conflitti per l’acqua non sono giustificati e che, infine, l’acqua deve essere considerata un “bene comune”, appartenente a tutti.

Per informazioni ci si può rivolgere al numero: 059/ 2055489/ 91/ 92 oppure all’indirizzo e-mail: bsi@unimore.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy