• Google+
  • Commenta
9 marzo 2006

Unimore: convegno Pneumologia

L’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia si fa portavoce delle linee guida che i professionisti pneumologici seguiranno nel corso del 20

L’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia si fa portavoce delle linee guida che i professionisti pneumologici seguiranno nel corso del 2006. All’argomento, reso attuale dal costante aumento di Asma, Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva, Rinite e malattie respiratorie allergiche, dedicato un convegno di approfondimento che si terrà dal 9 all’11 marzo 2006 a Modena. Saranno studiati i progetti mondiali ARIA, GINA e GOLD/ATS/ERS patrocinati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dal National Health Institute.

Le malattie respiratorie che più colpiscono l’essere umano quali Asma, Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) e Rinite sono fenomeni in costante aumento, ben il 6% della popolazione, a livello nazionale, soffre di deficienze respiratorie. Queste sono le motivazioni che hanno spinto l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia a farsi, ancora una volta, promotrice e punto di riferimento per approfondimenti medico clinici sulla materia.

A livello di Modena, studi, su piccoli gruppi, hanno evidenziato che circa il 3% della popolazione è affetta da Asma e Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva. Il dato modenese – però – sembra essere sotto diagnosticato, in quanto non vi sono studi epidemiologici al riguardo, e risulta essere in difetto poiché è scarsa l’attenzione alla diagnosi spirometria, mentre per quanto riguarda l’Asma il problema è, in tanti casi, l’incostanza dei pazienti nel proseguire il trattamento delle cure con il conseguente aggravarsi della patologia. Le malattie respiratorie allergiche, invece, che colpiscono a livello nazionale il 15% della popolazione, sono causate, secondo l’ipotesi genica, dal migliore stile di vita. Il maggiore benessere, infatti, sembrerebbe aver portato alla riduzione delle infezioni, ma al contempo alla produzione di più anticorpi da parte dell’organismo causando l’aumento costante delle allergie respiratorie.

Il preciso e concertato intervento diagnostico–terapeutico, che mira non solo al coinvolgimento dei medici ma anche alla maggiore sensibilizzazione dei pazienti, è alla base di un convegno nazionale di tre giornate da giovedì 9 a sabato 11 marzo 2006, che si terrà a Modena, al quale parteciperanno numerosi medici e professori provenienti da tutta Italia, durante il quale si farà il punto sulle linee guida da seguire nel campo della pneumologia e pneumopatia.

Da oltre 10 anni la medicina nel campo delle malattie respiratorie ha fatto enormi progressi ed in un’ottica di Evidence Based Medicine la realizzazione, l’aggiornamento e la divulgazione delle linee guida, sono diventate lo strumento più efficace per adeguare comportamenti diagnostico-terapeutici della classe medica.

“Lo scopo principale del Convegno in oggetto – come asserisce il prof. Leonardo Fabbri della Clinica di Malattie dell’Apparato Respiratorio del Dipartimento integrato di Specialità Mediche e Chirurgiche dell’Azienda ospedaliera-universitaria di Modena – è di offrire alle comunità accademica e professionale pneumologica italiana l’opportunità di discutere i contenuti delle linee guida sull’Asma, sulla Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) e sulla Rinite con gli esperti, allo scopo di aggiornare il loro armamentario didattico e professionale su tali patologie e di adattare, alla realtà italiana, le linee guida e di lanciare un capillare programma di divulgazione ed implementazione delle stesse a livello nazionale”.

Le linee guida costituiscono un punto di riferimento indispensabile per la moderna pratica clinica in ambito pneumologico. Le più divulgate e seguite sono GOLD, GINA e ARIA che rappresentano, in questo momento, il riferimento più autorevole a livello internazionale rispettivamente per la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO), l’Asma e la Rinite.

A patrocinare, dal 1995, le linee guida per l’Asma è l’Organizzazione Mondiale della Sanità e la National Health Institute statunitense, mentre per la Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), dal 1995, sono state prodotte due linee guida da parte dell’American Thoracic Society dell’European Respiratory Society.

Sotto il patrocinio di queste due organizzazioni, l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’ National Health Institute, è in corso un continuo aggiornamento sia delle linee guida per l’Asma sia delle linee guida per la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO), che ha portato al completamento ed alla pubblicazione delle linee guida per la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) nel 2001 e del suo aggiornamento nel 2005 e delle linee guida per l’Asma nel 2002 ed il rispettivo aggiornamento nel 2004.

L’appuntamento sarà ospitato nella prima giornata (giovedì 9 marzo) a partire dalle ore 10.00 presso il Centro Congressi Hotel Fini di Modena.

La sessione di lavoro mattutina vedrà la presentazione e discussione degli elaborati dei gruppi di lavoro sulle linee guida ARIA, GINA e GOLD; quindi dalle ore 15.00 l’attenzione sarà rivolta alla “Malattie allergiche delle alte e basse vie aeree”, alla “Genetica, farmacogenetica e biotecnologie nelle malattie allergiche, nell’Asma e nella Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva”. Nella giornata di venerdì 10 marzo, sempre presso il Centro Congressi Hotel Fini, ci si soffermerà sulle strategie terapeutiche per il controllo dell’Asma e della Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva grave. Nel pomeriggio presso il Centro servizi Didattici della facoltà di Medicina e Chirurgia di Modena (Via del Pozzo, 71) si aprirà un workshop moderato dai proff. Uliano Morandi e Leonardo M. Fabbri dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e dal prof. Francesco Sartori dell’Università di Padova, che affronterà: “La terapia multimodale nella malattia N2 del NSLC”, “ la patologia timica: dalla chirurgia tradizionale alla chirurgia robotica” e “La terapia chirurgica delle stenosi tracheali postintubazione”. Nella giornata conclusiva di sabato 11 marzo a seguito di un aggiornamento sulla Chirurgia Toracica verrà presentato il progetto di divulgazione LIBRA inerente le linee guida italiane su BPCO, Rinite e Asma.

Per informazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa della Clinica di Malattie dell’apparato respiratorio dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia (Via del Pozzo, 71) a Modena telefono 059/422.2198; mail: veratelli.elisa@unimo.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy